IN EVIDENZA

Death Stranding, nuovi indizi su un possibile sequel o DLC

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,449FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Un tweet dell'interprete di Die-Hardman aumenta le possibilità di vedere presto un DLC o un sequel del titolo.

Death Stranding continua ad essere al centro dell’attenzione sin da quando è giunto sugli scaffali di tutto il mondo, anzi anche da molto prima in effetti. L’ultima fatica dell’eclettico Hideo Kojima ed opera prima della nuova Kojima Productions sta attirando l’attenzione in questi giorni grazie ad uno dei suoi interpreti.

Stiamo parlando di Tommie Earl-Jenkins, che in Death Stranding interpreta Die-Hardman. L’attore ha recentemente pubblicato un post su Twitter che ha certamente catturato l’attenzione dei fan dell’opera di Kojima-san.

Il cinguettio in questione è decisamente eloquente quanto sintetico, in quanto recita “Oggi sul set Playstation! È tutto ciò che dirò”.

Advertising

Inutile dire che queste semplici parole sono bastate a far scattare qualsiasi tipo di speculazioni, tra chi pensa che Earl-Jenkins possa essere al lavoro su un eventuale DLC di Death Stranding, chi prova a speculare addirittura su un sequel vero e proprio del gioco di Kojima Productions e così via.

Naturalmente c’è chi pensa anche che possa trattarsi di un nuovo progetto del team di sviluppo slegato dalle avventure di Sam Porter Bridges, unuova collaborazione tra l’attore e il nostro Hideo di fiducia.

Naturalmente sono più quotate le ipotesi riguardanti lo sviluppo di qualcosa che sia legato al mondo di Death Stranding, basti pensare alle recenti dichiarazioni di Nicolas Winding Refn sul futuro ritorno di Heartman, un altro personaggio del gioco a cui il regista e attore ha prestato le sembianze.

In attesa di informazioni più precise e meno criptiche vi invitiamo a seguirci su Nerdpool.it per ulteriori novità.

Advertising
FONTE:Everyeye

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,449FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...