PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Xbox Series X punta ad eliminare i tempi di caricamento

“Loading, please wait”. Una di quelle frasi che tutti i gamer odiano, a volte anche più di Game Over. Perché sei nel pieno della mischia, perché stai cercando di svelare un segreto o perché stai semplicemente passando al livello successivo. Una delle sfide che le console della prossima generazione sembra stiano cercando di affrontare è proprio quella coi tempi di caricamento.

PS5 ha già detto la sua in merito con il suo nuovo brevetto di SSD per limitare il loading ed ora è il turno di Xbox che, dopo le prime indiscrezioni sulle specifiche di Lockhart e Anaconda, torna a farsi sentire dalla viva voce di un suo dirigente.

“Si tratta davvero di dare agli sviluppatori gli strumenti e le capacità per utilizzare l’hardware nel modo più efficiente possibile,” ha detto in un’intervista esclusiva a GameSpot il director Microsoft Jason Ronald. “Un buon esempio di questo sono gli SSD (unità a stato solido): abbiamo praticamente raggiunto il limite di ciò che è possibile fare con i tradizionale dischi. Quindi abbiamo investito sugli SSD con tecnologia NVME e stiamo anche dando agli sviluppatori un sacco di nuove funzionalità per cercare di eliminare virtualmente i tempi di caricamento.”

E ancora, il cuore pulsante del discorso:

“Si tratta davvero di garantire che ci sia meno tempo di attesa e più tempo di gioco perché, alla fine, questo è ciò che tutti noi vogliamo fare.”

Il supporto agli SSD non è certo una novità per il mercato videoludico. I giocatori PC già da tempo possono contare sulle memorie a stato solido come supporto ai propri giochi, ma il problema dei tempi di attesa non è certo stato eliminato. C’è da dire che nei periodi di pre-lancio delle console di nuova generazione, i produttori tendono sempre a fare a gara a chi sarà il re del mercato con comunicati spesso altisonanti dove la spunta chi la spara più grossa. In questo caso speriamo di sbagliarci e proviamo a credere a Microsoft, rimanendo in attesa di vedere su carta, o meglio su schermo, le magie promesse dagli NVME SSD di Xbox Series X per il virtuale azzeramento dei tempi di caricamento.

Restate sintonizzati sulle pagine di Nerdpool.it per scoprire sempre le ultime novità del mondo Xbox.

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

E3 2021: il meglio e il peggio dell’evento digitale

Si è finalmente concluso l’evento digitale dedicato all’E3 2021 ed è giunto il momento...

Minecraft: disponibile il primo update Caves & Cliffs

La prima parte dall'attesissimo aggiornamento 1.17 di Minecraft è disponibile. Questo nuovo update, chiamato Caves & Cliffs, aggiunge...

E3 2021: rivelato il programma dell’evento!

L'Entertainment Software Association (ESA) ha finalmente annunciato i primi dettagli significativi per l'evento completamente...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4,891FansLike
1,560FollowersFollow
221FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

CORRELATI

Xbox Live Gold: ecco i giochi gratuiti disponibili a giugno

Per tutti gli abbonati al servizio Xbox Live Gold, Microsoft ha annunciato tutti i giochi in uscita gratis per il mese di giugno 2021....

Microsoft: insieme a Bethesda per l’E3 2021

Bethesda e Microsoft hanno rivelato che terranno insieme una conferenza all'E3 2021 durante un'intervista.

Xbox Series X: disponibile su Amazon in questo momento!

Xbox Series X ed S, le nuove console targate Microsoft, sono piuttosto introvabili. O meglio: la Series S si vede in giro abbastanza spesso,...

Xbox Game Pass: i nuovi giochi della seconda metà di maggio

Microsoft ha annunciato una nuova tornata di 15 titoli che entreranno a far parte del catalogo di Xbox Game Pass su console Xbox, PC...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

I PIÙ VISTI DI OGGI