IN EVIDENZA

X-Men: le piante di Krakoa hanno un’altra sorprendente capacità!

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Uno dei molti cambiamenti apportati agli X-Men nelle mini serie House of X e Powers of X è la crescente importanza di Krakoa. Meglio conosciuta come un’isola mutante, ora è la casa di quasi tutti i mutanti nell’universo Marvel, inclusi eroi e cattivi. Charles Xavier ha presentato una petizione con successo ai governi del mondo per fare di Krakoa la nazione sovrana del genere mutante, e i mutanti che finalmente si uniscono per creare un nuovo mondo libero da persecuzioni.

ATTENZIONE: seguono spoiler per House of X, Powers of X e Excalibur # 1

Parte del grande piano di Xavier prevede la trasformazione delle piante di Krakoa in dispositivi che possono essere utilizzati per vari scopi. Ad esempio, abbiamo visto i fiori usati per creare gateway per consentire agli X-Men di spostarsi da una posizione all’altra. I gateway possono essere piantati e crescere in quasi tutti i locali, permettendo così solo ai mutanti di attraversarli. Un altro esempio è la Summers House nell’area scura della luna con un gateway che si collega anche a un altro gateway sullo Starjammer, quindi Ciclope e suo padre Corsair potranno sempre pianificare una visita a sorpresa.

Advertising

I fiori di Krakoa possono anche servire come farmaci per l’uomo. House of X # 1 ha introdotto le medicine umane L, I e M: il fiore che produce la medicina L prolunga la vita umana fino a cinque anni; il fiore di I produce un farmaco super antibiotico per l’uomo; e il fiore di M cura le malattie della mente nell’uomo. Le nazioni che hanno riconosciuto Krakoa come nazione sovrana mutante hanno accesso a queste medicine, il che rafforza anche l’economia degli X-Men.

Tuttavia, c’è un aspetto delle piante di Krakoa che potrebbe essere passato inosservato, il loro potere di aiutare gli X-Men durante le situazioni di combattimento.

Reed Richards de i Fantastici Quattro è il creatore di molecole instabili, che sono diventate le particelle di riferimento nel tessuto dei supereroi. La sua capacità di adattarsi a qualsiasi situazione è utile per chi può allungare le loro parti del corpo, diventare invisibile o infiammarsi. Ora, gli X-Men hanno la loro versione di molecole instabili nei fiori di Krakoa, come ha rivelato Betsy Braddock in Excalibur # 1.

Betsy Braddock era precedentemente nota come Psylocke, ma una vicenda avvenuta in una miniserie Hunt for Wolverine la lasciò nel suo corpo originale. Il primo numero di Excalibur ha seguito il suo viaggio ambientandosi a Krakoa mentre aiutava anche suo fratello, il Captain Britain, con un problema su Otherworld. Quando Betsy si offrì volontaria di andare con Brian per indagare sull’attacco di Morgan Le Fay nell’Altromondo trasformò i suoi abiti nel suo nuovo costume da X-Men.

Brian fu sorpreso nel vedere questo cambiamento di costume, ma come ha spiegato Betsy, fa tutto parte della nuova tecnologia del costume di Krakoa per gli X-Men. Questo sarà molto utile per gli X-Men, poiché ora possono facilmente passare da un vestito all’altro in una frazione di secondo. Ovviamente, gli X-Men non sono mai stati noti per aver nascosto le loro identità segrete, ma avere un abito pronto per la battaglia a loro disposizione dovrebbe essere qualcosa di molto apprezzato.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Advertising
FONTE:CBR

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,458FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...