IN EVIDENZA

Marvel: INCOMING ha trasformato un eroe in un imperatore…e forse in un nemico

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

ATTENZIONE: il seguente articolo contiene spoiler su Incoming #1, disponibile ora negli stati Uniti.

Tutti si vedono come gli eroi della propria storia. C’è un’idea diffusa che giustifica ogni azione di un cattivo, e che fa soffrire quando gli eroi fanno del male al di là delle loro buone intenzioni. Sembra che un altro eroe minore sia diventato un cattivo votato alla conquista della galassia.

Incoming! ci rivela che Hulking è diventato l’imperatore dei Kree e degli Skrull, e forse anche un nemico.

UN DESTINO DA ONORARE

Una delle storie in Incoming! si concentra su Hulking e sul ruolo che giocherà nel futuro dell’Universo Marvel. Teddy Altman passa una serata con Billy, il suo ragazzo (e il supereroe Wiccan). L’entrata di Wiccan nella Strikeforce lo ha tenuto molto impegnato ultimamente. Ma Hulking rivela che anche lui sarà molto impegnato, e che dovrebbero godersi il tempo che possono passare insieme prima di dedicarsi alle loro missioni.

Tuttavia, mentre Wiccan tornerà a collaborare con una squadra (teoricamente) segreta, Hulking ricoprirà un ruolo molto più epico. Viene portato verso i resti dell’Impero Skrull, dove incontra un classico nemico dei Fantastici Quattro, il Super-Skrull. I due hanno sempre avuto una relazione difficile, ma ora il Super-Skrull è un sottoposto di Hulking. Viene rivelato che l’impero Kree ha fatto lo stesso, giurando fedeltà al giovane ragazzo.

Hulking riprende il suo nome di nascita Dorrek VIII, erede dell’Impero Skrull e signore scelto dei Kree. Il suo primo decreto è la creazione di un’alleanza, che riunisce le due razze, spesso nemiche in passato. Quindi le indirizza verso un unico nemico: la Terra. In questo modo, un eroe Marvel di serie B potrebbe essere diventato una delle peggiori minacce per l’universo.

HULKLING

Hulking è stato creato da Allan Heinberg e Jim Cheung nella serie degli Young Avengers. Credendo inizialmente di essere un umano, scoprì presto di avere poteri mutaforma. Quando si scontrò con il Super-Skrull la prima volta, Teddy mostrò anche una super forza. In realtà, Teddy è il figlio della principessa Skrull Anelle e del guerriero Kree Mar-Vell. Questo lo rende un personaggio importante nel panorama galattico e un potenziale entrambe per entrambe le razze aliene.

Da quel momento è rimasto sempre un eroe, lavorando con altri giovani amici, combattendo per proteggere l’umanità e la Terra. Ma le cose sembrano cambiate, ora che gli agenti Kree e Skrull sulla Terra si sono messi all’opera.

Sembra che in questo modo Teddy sia costretto a confrontarsi con la sua eredità. I due Imperi alieni non se la passano molto bene in questo momento, è quindi sensato che possano allearsi per diventare un unico impero unificato.

Hulking viene subito celebrato come un leader. Ma le cose si fanno complicate quando l’eroe da l’ordine alle truppe di dichiarare guerra alla Terra. Potrebbe essere semplicemente un invito a emigrare verso la Terra. O un piano per lavorare come spia, per proteggere la Terra dall’interno delle forze nemiche. Ma il fatto che Teddy non sembra poter impedire la guerra la rende ormai inevitabile.

Hulking potrebbe essere la minaccia principale dell’evento Empyre. Teddy potrebbe essere stato manipolato, ma gli ultimi momenti con Billy sembrano dimostrare il contrario. Sembra ormai aver abbandonato la Terra. Resta solo da vedere come andrà avanti la relazione tra Hulking e Wiccan.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

VIA:cbr

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
196FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI

Fortnite, Stagione 4: tutti i dettagli dell’update 14.40 – LIVE

Anche questa settimana il tweet sull’account ufficiale @FortniteStatus ci ha confermato l'avvento dell'update 14.40 con il solito periodo di downtime per le ore 10:00 (ora italiana). La...