IN EVIDENZA

La Via del Grembiule – Lo Yakuza Casalingo 1, Recensione

Spassoso , divertente, capace di strappare risate, La lettura scorre via leggera e nonostante una certa ripetitività di situazioni non annoia mai. Belli i disegni che danno realismo e dinamismo all'opera. Ottima l'edizione di J-POP Manga. Consigliato!

Può un leggendario e temuto yakuza redimersi, cambiare completamente strada e scegliere la “Via del Grembiule” per diventare un amorevole e devoto casalingo, mettendo la sua fama di criminale al servizio delle faccende domestiche ?

La risposta natuaralmente è si, ed è proprio ciò che viene raccontato ne La via del Grembiule – Lo Yakuza Casalingo 1, primo volume, edito da J-POP , della esilarante e divertente serie manga di Kousuke Oono che ha spopolato in Giappone.

La via del Grembiule - Lo Yakuza Casalingo

Tatsu,il nostro protagonista, era un tempo un potente, implacabile e temuto yakuza soprannominato “l’Immortale”.L’ex sicario si è lasciato alle spalle quel periodo della sua vita fatto di violenza e crimine.Tatsu ora è infatti l’amorevole e devoto marito di Miku, un’ impegnatissima designer in carriera. Ed è per questo motivo che è l’uomo a provvedere al menage famigliare, trascorrendo le sue giornate combattendo, in pieno stile yakuza,contro pranzi dimenticati,furbi venditori di coltelli, offerte del supermercato, animali domestici e robot aspirapolvere non troppo collaborativo. Le faccende domestiche non sono per i deboli di cuore!

Un yakuza molto casalingo

Kousuke Oono con la Via del Grembiule è riuscito nel suo intento di mostrare in maniera divertente cosa può accadere trasformando un ex sicario in un perfetto casalingo, tirando fuori dal cilindro un’opera esilarante piena di gag e capace di strappare più di un sorriso.

Il volume, diviso in capitoli, inizia con un uomo dall’aspetto cupo e la schiena coperta da tatuaggio che si sveglia al mattino e inizia a vestirsi per la giornata, finendo infilando una spada nella cintura. Tutto ciò può risultare quantomeno inquietante ,fino a quando l’uomo non tira fuori e indossa un grembiule su cui è stampato uno Shiba Inu e utilizzando il suo coltello inizia a preparare una Lunch Box, composta di simpatici onigiri a faccia di animale e frittata dolce arrotolata. E poi via con la foto della sua creazione per i social, prima che sua moglie irrompa in giacca e cravatta, gridando che è in ritardo per il lavoro e,dimenticando completamente il pranzo che le ha preparato con amore suo marito,esce di casa inseguita da Tatsu che vuole farle avere il suo pranzo.Questo è solo l’inizio delle avventure dello yakuza casalingo e rende perfettamente l’idea con la storia con cui avremo a che fare nei successivi capitoli.

Ogni capitolo vede infatti il protagonista alle prese con le classiche faccende domestiche, dalla spesa caratterizzata dalla la “guerra” dei buoni sconto,alle pulizie a casa e le difficoltà di Tazu nel portarle a termine nel migliore dei modi.Il tutto eseguito senza però mai scrollarsi di dosso il suo essere un ex yakuza.Ed è proprio questa contrapposizione tra il casalingo e l’ex sicario e le situazioni buffe e a volte assurde che di conseguenza si creano, che rendono divertente l’opera, una mossa ben riuscita da parte dell’autore. Il modo di portare a termine il lavoro domestico con metodi da yakuza è davvero esilarante. Per esempio mi ha fatto davvero ridere una scena in cui Tatsu cerca di far sparire il “cadavere” della figure preferita di sua moglie appena rotta, scavando una buca in giardino!

la via del grembiule

Non meno divertenti sono poi le situazioni in cui il nostro protagonista si imbatte in ex compagni o componenti di bande rivali in cerca di vendetta ,ma non voglio anticipare di più per non rovinarvi la sorpresa. Vi dico solo che un ex compagno viene addirittura trascinato ad un corso di cucina…

Anche la caratterizzazione del personaggio di Tatsu e più in generale di tutti gli altri aiuta l’opera nella sua vena comica. Tatsu viene presentato da Oono come un personaggio dall’aria cupa capace ancora di incutere timore, vestito in stile yakuza elegante, con pantaloni giacca e camicia, ma sempre con indosso quell’immancabile e improbabile grembiule da casalingo, questo aspetto da solo riesce a strappare sorrisi.

I disegni di Kousuke Oono sono un altro punto forte del manga, davvero ben realizzati e capaci di trasmettere un senso di realismo e dinamismo.

Conclusioni

La Via del Gembiule – Lo Yakuza Casalingo 1 è un manga divertente e spassoso che merita di essere letto tutto d’un fiato. Nonostante una certa ripetitività delle situazioni non annoia mai ed è capace di strappare ben più di una risata e mette voglia di proseguire nella serie, che si compone di un totale di 5 volumi, per scoprire come si evolveranno il personaggio e la storia dello yakuza casalingo.Consigliato !!

Ringraziamo J-POP Manga per averci fornito una copia del volume per poterlo recensire. E se anche voi avete letto questo volume diteci nei commenti cosa ne pensate. 

Continuate a seguire NerdPool.it per nuove news e curiosità in arrivo dal mondo nerd.

Spassoso , divertente, capace di strappare risate, La lettura scorre via leggera e nonostante una certa ripetitività di situazioni non annoia mai. Belli i disegni che danno realismo e dinamismo all'opera. Ottima l'edizione di J-POP Manga. Consigliato!
La Via del Gembiule - Lo Yakuza Casalingo 1
9

Scrivi qui il tuo commento...