IN EVIDENZA

Baldur’s Gate 3: niente localizzazione italiana al lancio

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,457FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Larian fa sapere che al lancio della versione early access del titolo non ci sarà il supporto alla lingua italiana, aprendo però alla possibile implementazione futura.

Larian Studios, sviluppatore dell’attesissimo Baldur’s Gate 3, ha da poco annunciato la nuova data di rilascio per la versione in accesso anticipato del gioco su PC via Steam, ovvero il 30 settembre 2020. Sfortunatamente, per noi italiani c’è una cattiva notizia al momento, ovvero che il gioco non conterrà alcuna localizzazione nella nostra lingua al lancio.

Baldurs Gate 3

Nonostante sia stato confermato ai tempi del suo annuncio direttamente da Larian che il loro prossimo gioco sarà per la prima volta localizzato ufficialmente nella nostra lingua (i due capitoli di Divinity Original Sin sono infatti tradotti da appassionati e lo sviluppatore ha poi inserito le traduzioni nei titoli rendendole ufficiali), purtroppo non sarà disponibile il nostro idioma tra le lingue presenti al lancio dell’early access.

Vi riportiamo le parole di Raze, membro di Larian, che dice sulla questione: “Sfortunatamente mi sbagliavo, l’italiano non sarà una delle lingue incluse inizialmente. Potrebbero però essere aggiunte ulteriori localizzazioni dopo il rilascio del gioco; il testo è in fase di scrittura e revisione (con quasi 46mila righe di dialogo pianificate), ci sono limiti al numero di traduzioni che possono essere gestite allo stesso tempo“.

Advertising

Ciò non significa necessariamente che il team abbia cambiato idea sull’inclusione dell’italiano, ma solo che al momento durante la fase di accesso anticipato, che potrebbe durare parecchio, non è garantita la presenza della localizzazione nostrana. Baldur’s Gate 3 conterrà decine di migliaia di righe di dialogo e la localizzazione è un lavoro assai impegnativo e richiede mesi di lavoro per ogni lingua che si decide di inserire.

Confidiamo che una volta che il gioco uscirà dalla fase di accesso anticipato e sarà pubblicato nella sua forma definitiva la localizzazione italiana possa essere presente e ufficialmente supportata, d’altronde l’Italia è uno dei più importanti mercati per quanto riguarda gli RPG e un titolo come Baldur’s Gate 3 per la sua importanza intrinseca merita di essere supportato in più lingue e paesi possibili.

Continuate a seguirci su NerdPool per ulteriori notizie e aprofondimenti.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,457FansMi piace
1,560FollowerSegui
194FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...