spot_imgspot_img

Marvel: cambio di disegnatore per U.S.Agent

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

L’ex disegnatore di Buffy: the Vampire Slayer George Jeanty si occuperà delle tavole della prossima miniserie Marvel U.S. Agent

John Walker, l’ex Super Patriot, ha perso il suo ruolo ufficiale di U.S. Agent status e ora sta operando per un datore di lavoro indipendente proteggendo sotto copertura gli interessi del governo. L’ultimo incarico lo porta in mezzo a un conflitto tra una piccola città e una potente impresa per cercare di distruggerla. John si ritrova con un nuovo partner e un nuovo nemico mentre verrà assalito dai fantasmi del passato e da dubbi sul proprio futuro.

Marvel ha insistito ancora di più su questo “nuovo nemico,” parlando di “una nuova minaccia misteriosa” nella sinossi di U.S. Agent #2.

La miniserie debutterà a novembre, quando il personaggio debutterà nella serie Disney+, legata al Marvel Cinematic Universe, The Falcon and the Winter Soldier.

Jeanty arriva a disegnare la miniserie di U.S. Agent dopo aver lavorato sulla storia Weapon Plus: World War IV, e sulla serie The American Way con John Ridley per DC (è in sviluppo un film tratto da quest’ultima).

Il disegnatore ha preso il posto di Stefano Landini, ma l’editore non ha spiegato le motivazioni di questa scelta.

La serie di U.S. Agent è scritta da Christopher Priest e l’arco narrativo è sottotitolato “American Zealot” (Il fanatico americano).

U.S. Agent #1 (di 5) sarà in vendita il 4 novembre. 

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

CORRELATI

spot_img
Simone Giorgi
Sono Simone, 27 anni, e al momento mi divido tra Milano e Macerata. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ho frequentato il Master in Editoria della Fondazione Mondadori e lavoro come Junior Publisher per Pearson Italia. Ho sempre avuto una grande passione per la lettura, in particolar modo per i fumetti. Da Topolino ai manga, passando per i comics americani, il fumetto italiano e quello franco-belga, non rinuncio a esplorare ogni sottogenere di questo mondo così vasto e spesso troppo sottovalutato. Tuttavia, mi piace definirmi come un nerd a 360°, essendo appassionato anche di cinema e serie tv.

POTREBBERO INTERESSARTI: