spot_imgspot_img

TOPOLINO racconta HEMINGWAY

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

COMUNICATO STAMPA

Un Topolibro speciale disponibile dal 23 giugno che raccoglie dieci imperdibili storie ispirate all’opera di Ernest Hemingway, pensato in occasione del 60° anniversario dalla sua scomparsa

Topolino presenta Hemingway raccontato da Topolino, un prezioso Topolibro da collezione pensato per omaggiare il grande romanziere Ernest Hemingway a 60 anni dalla sua scomparsa. Al suo interno, dieci imperdibili storie, ispirate ai lavori più celebri e importanti dello scrittore e giornalista statunitense, Premio Nobel per la Letteratura nel 1954. A completare il volume una copertina inedita e la prefazione del Maestro Giorgio Cavazzano. Il Topolibro è disponibile in edicola e in fumetteria con Topolino 3422 (da mercoledì 23 giugno) ed è acquistabile anche su Panini.it.

Hemingway raccontato da Topolino raccoglie una meravigliosa varietà di fumetti: otto avventure brevi, frutto di un progetto creativo guidato dal Maestro Cavazzano che nel 2000 chiese ai giovani talenti dell’Accademia Disney (tra cui Alessandro PerinaAndrea FrecceroGiuseppe Zironi e Stefano Turconi) di scegliere uno de I quarantanove racconti di Hemingway e di tradurlo in chiave disneyana. “Il bello del nostro lavoro, mio e di tutti gli autori disneyani, è proprio trovare la chiave giusta per poter raccontare qualsiasi cosa con la complicità dei nostri fantastici personaggi” racconta Cavazzano nella prefazione del Topolibro. “Il risultato lo potete valutare leggendo i vari racconti, diversissimi l’uno dall’altro, in grado di riflettere la personalità dell’autore. Insomma una meravigliosa varietà che testimonia quanto sia grande la potenza del fumetto, capace davvero di raccontare qualsiasi storia!”.

A questi otto racconti si aggiungono due storie dedicate ai grandi capolavori dello scrittore americano: Zio Paperone e il Vecchio e il Mare (di Guido Scala) e Per chi suona il campanello (sceneggiata da Alessandro Sisti e disegnata da Graziano Barbaro).

Dieci avventure uniche, ricche di sfumature e contrasti. Alcune stravolgono completamente l’originale, altre ne restano fedeli, altre ancora hanno portato le vicende in diversi contesti storici e c’è perfino una trasposizione fatta solo di suggestioni paesaggistiche, senza l’uso dei balloon. Ogni storia contenuta in Hemingway raccontato da Topolino, poi, è introdotta da un approfondimento con aneddoti e curiosità, per rendere ancora più dettagliata la lettura.

Tradurre l’opera di Hemingway nel linguaggio di Paperi e Topi non è cosa semplice, ma la potenza del fumetto riesce a superare ogni barriera. Per questo Hemingway raccontato da Topolino è un volume che non deve mancare nella collezione di chi ama e di chi vuole scoprire le opere del grande autore statunitense. E così, anche questa volta, Topolino – il settimanale edito da Panini Comics – diventa un narratore eccellente grazie al suo stile inimitabile, capace di spaziare tra divertimento, avventura e approfondimento all’insegna del carattere ludico-didattico che da sempre lo caratterizza.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img
Simone Giorgi
Sono Simone, 27 anni, e al momento mi divido tra Milano e Macerata. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ho frequentato il Master in Editoria della Fondazione Mondadori e lavoro come Junior Publisher per Pearson Italia. Ho sempre avuto una grande passione per la lettura, in particolar modo per i fumetti. Da Topolino ai manga, passando per i comics americani, il fumetto italiano e quello franco-belga, non rinuncio a esplorare ogni sottogenere di questo mondo così vasto e spesso troppo sottovalutato. Tuttavia, mi piace definirmi come un nerd a 360°, essendo appassionato anche di cinema e serie tv.

POTREBBERO INTERESSARTI: