The Sandman: la recensione della nuova serie

The Sandman: da sogno a realtà, da fumetto a serie geniale
8
spot_imgspot_img

Da oggi su Netflix è disponibile la nuova serie The Sandman, nuovo adattamento dell’amata serie a fumetti degli anni ’90.

La serie Netflix è la realizzazione del tentativo decennale dello scrittore di The Sandman Neil Gaiman di vedere la serie portata in live-actionLa serie adatta i fumetti creati da Gaiman con Sam Kieth, Mike Drigenberg e altri. Gaiman scrive e produce esecutivamente con David S. Goyer e lo showrunner Allan Heinberg. 

Sinossi

C’è un altro mondo che aspetta tutti noi quando chiudiamo gli occhi e dormiamo: un luogo chiamato Dreaming, dove The Sandman, Master of Dreams (Tom Sturridge), dà forma a tutte le nostre paure più profonde e fantasie. Ma quando Dream viene inaspettatamente catturato e tenuto prigioniero per un secolo, la sua assenza innesca una serie di eventi che cambieranno per sempre sia il mondo onirico che quello di veglia. Per ristabilire l’ordine, Dream deve viaggiare attraverso mondi e linee temporali differenti per riparare errori che ha commesso durante la sua vasta esistenza, rivisitando vecchi amici e nemici e incontrando nuove entità, sia cosmiche che umane, lungo la strada.

Recensione

Il mio pensiero sulla nuova serie di The Sandman è che CI PIACE. Dopo una sfilza di tentativi falliti finalmente Netflix è riuscito a portare in vita un progetto che funziona e che si adatta sia agli appassionati sia a chi si approccia al personaggio per la prima volta.

La serie porta in vita atmosfera, personaggi e storia molto fedeli a quelli descritti nel fumetto anche se ovviamente, adatta personaggi e situazioni in modo che siano più leggeri e adatti ad una serie televisiva. Per quanto la mitologia della serie diventi complessa, la serie trova un modo per presentarla ai nuovi arrivati senza confonderli completamente. Tutto ciò che deve fare è far capire chi è esattamente Sandman o Morpheus e chi sono gli eterni, da lì diventa abbastanza semplice seguire il filo della storia.

Una seria che cresce rispetto al fumetto

Va reso merito alla serie di aver reso la storia più umana, dove il fumetto reggeva più sulla componenente Horror.

Ma, il personaggio di The Sandman risulta perfetto anche grazie alla meravigliosa interpretazione di Tom Sturridge (del quale sono già perdutamente innamorata!) e alla presentazione del suo personaggio. Un uomo, un eterno anzi, con un forte senso del dovere. Si allontana da tutti per poter fare bene ciò che comporta il suo ruolo, un senso di responsabilità che gli impediscisce di adattarsi al mondo in continuo cambiamento, all’emotività e agli altri.

La serie di 10 episodi non si perde in banalità racconta con chiarezza e linearità le avventure di Sogno. Rende più omaggio a incubi e personaggi secondari, spiegando bene chi sono e che ruolo hanno nel mondo creato dai fumetti. Riesce a coinvolgere e non annoiare e merita la possibilità di crescere ancora ed ancora in altre future stagioni.

Cast

Sviluppato e prodotto da Gaiman, lo showrunner Allan Heinberg e David S. Goyer, The Sandman è interpretato anche da Boyd Holbrook, Patton Oswalt, Vivienne Acheampong, Gwendoline Christie, Charles Dance, Jenna Coleman, David Thewlis, Stephen Fry, Kirby Howell-Baptiste, Mason Alexander Park, Donna Preston, Vanesu Samunyai (precedentemente noto come “Kyo Ra”), John Cameron Mitchell, Asim Chaudhry, Sanjeev Bhaskar, Joely Richardson, Niamh Walsh, Sandra James-Young e Razane Jammal.

spot_imgspot_img
La serie di 10 episodi non si perde in banalità racconta con chiarezza e linearità le avventure di Sogno. Rende più omaggio a incubi e personaggi secondari, spiegando bene chi sono e che ruolo hanno nel mondo creato dai fumetti. Riesce a coinvolgere e non annoiare e merita la possibilità di crescere ancora ed ancora in altre future stagioni.

POTREBBERO INTERESSARTI:

Perché il creatore di Cowboy Bebop ha abbandonato la serie TV di Netflix dopo una sola...

I fumetti e i videogiochi hanno conquistato Hollywood, quindi...

Murder Mystery 2: il trailer del sequel del film Netflix!

Pochi minuti fa, Netflix ha diffuso il trailer di...

One Piece: Netflix rilascia il primo poster del live-action

Finalmente sta accadendo! Dopo anni di tentativi e riprese,...

Blue Lock ep. 16 – Triple Session

Come ogni domenica, vi portiamo la recensione del nuovo...

Netflix cancella due film già completati

Hollywood si trova in una posizione precaria in cui...

Luther: The Fallen Sun ottiene una valutazione sorprendente

Il prossimo film di Netflix Luther: The Fallen Sun...

Monster Hunter Rise: Recensione – il futuro del porting

Monster Hunter Rise è un caso particolarmente curioso quando...

Carisma La scienza dell’anima – Recensione

Tra fede e scienza dove si trova la verità?...
spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

La serie di 10 episodi non si perde in banalità racconta con chiarezza e linearità le avventure di Sogno. Rende più omaggio a incubi e personaggi secondari, spiegando bene chi sono e che ruolo hanno nel mondo creato dai fumetti. Riesce a coinvolgere e non annoiare e merita la possibilità di crescere ancora ed ancora in altre future stagioni.The Sandman: la recensione della nuova serie