Purr Evil – Fusa malvagie

spot_imgspot_img

Ci sono animali che hanno sempre avuto un fascino particolare, protagonisti di storie che diventano credenze popolari. Uno di questi è sicuramente il gatto, dove lo stereotipo della creatura magica, spesso malvagia, si può ricondurre persino all’antico Egitto. Proprio dall’elemento magico e animale, nasce Purr Evil il nuovo fumetto scritto da Mirka Andolfo e disegnato da Laura Braga. Questa nuova miniserie, uscita inizialmente per Image Comics in America, è pubblicata in Italia da Star Comics e sarà composta da due volumi. Scopriamo insieme questo nuovo fumetto, ma facendo attenzione perché “la curiosità ha ucciso il gatto”!

Rapporti particolari

Rita e Deb, madre e figlia, vivono insieme in città e fanno un lavoro decisamente particolare che deve rimanere lontano da occhi indiscreti. In questo momento, le due donne sono affittuarie di un appartamento in un palazzo dove abitano anche Steve e Rob, padre e figlio, e proprietari della casa di Rita e Deb. I due giovani sono molto amici e, quando Deb non è impegnata col lavoro, passano molto tempo insieme, un tempo sufficiente perché Rob si innamori della giovane. Steve e Rita sono, al contrario dei loro figli, sempre sull’orlo di litigare perché il primo vorrebbe capire meglio la donna, mentre lei desidera solo che non le vengano fatte domande. Il mondo di tutti e quattro è destinato a cambiare in maniera irreversibile quando Steve nota una strana somiglianza tra Rita e la bassista scomparsa,sedici anni, prima della sua band preferita. Questo lasso di tempo è incredibilmente sospetto perché Deb ha proprio quell’età. Quella stessa sera, i due giovani si ribellano al controllo genitoriale e decidono di uscire insieme. Il loro gesto fa in modo che qualcosa di oscuro e demoniaco si risvegli, tornando dal passato di Rita e Deb.

Il rapporto tra Deb e Rob. Steve si domanda quale sia l’identità di Rita. – Purr Evil, Mirka Andolfo & Laura Braga – Edizioni Star Comics.

Superstar italiane

Mirka Andolfo e Laura Braga, superstar internazionali del fumetto, deliziano nuovamente il pubblico di appassionati con questa nuova serie. Il mondo creato da loro è decisamente intrigante, pieno di riferimenti e di giochi, dimostrando quanto si siano divertite nella realizzazione di questa miniserie. I testi di Mirka, come sempre diversi da ogni sua opera precedente, sono sempre accattivanti e mostrano la personalità dei protagonisti sin dalle prime battute. Il tratto distintivo di Laura completa l’opera mostrando tutta la sua carica nei diversi personaggi, in special modo nelle due protagoniste Rita e Deb. Le scene prettamente d’azione sono ben coreografate, esattamente come quelle più splatter. I vividi colori Bryan Valenza completano l’opera, mettendo in risalto le differenti particolarità dell’opera.

Steve scopre uno dei segreti di Rita. – Purr Evil, Mirka Andolfo & Laura Braga – Edizioni Star Comics.

Un buon inizio

Purr Evil è una serie intrigante, capace di trascinare immediatamente il lettore nel suo mondo vivo e oscuro. Un’opera diversa, ricca di azione e capace di divertire, che purtroppo perde qualcosa per via della mancanza della sua conclusione. Questo è un difetto che spesso riscontriamo nella pubblicazione di miniserie americane sul suolo italiano, che ovviamente nulla ha a che fare con l’operato delle due artiste. Sicuramente una serie di cui siamo curiosi di conoscere la conclusione, inoltre, se volete approfondire ancora di più la vostra conoscenza di Purr Evil vi invitiamo a leggere la nostra intervista, di prossima pubblicazione, alle due creatrici.

Purr-Evil è una bella miniserie, una ventata d’aria fresca nel mondo della nona arte. Disegni stellari e ottima scrittura, sono i due marchi di fabbrica delle due autrici e artiste italiane Mirka Andolfo e Laura Braga. Purtroppo, un calo nella qualità dei disegni sul finire del volume, unito alla mancanza di una vera e propria fine, lasciano l’amare in bocca al lettore che, fino a quel momento, è incollato alla lettura e vorrebbe scoprire di più di questo mondo.
LEGGI ANCHE:
Correlati
Purr-Evil è una bella miniserie, una ventata d’aria fresca nel mondo della nona arte. Disegni stellari e ottima scrittura, sono i due marchi di fabbrica delle due autrici e artiste italiane Mirka Andolfo e Laura Braga. Purtroppo, un calo nella qualità dei disegni sul finire del volume, unito alla mancanza di una vera e propria fine, lasciano l’amare in bocca al lettore che, fino a quel momento, è incollato alla lettura e vorrebbe scoprire di più di questo mondo.Purr Evil - Fusa malvagie