Dungeons & Dragons propone grandi cambiamenti ai 20 naturali

La Wizards of the Coast sta cercando di apportare alcune modifiche sostanziali al funzionamento di un tiro di dadi 20 naturali in Dungeons & Dragons. Ieri, Wizards of the Coast ha rilasciato il primo pacchetto di test di gioco per One D&D. Una nuova versione “retrocompatibile” di Dungeons & Dragons che uscirà nel 2024. Il materiale del test di gioco riguarda le opzioni di costruzione del personaggio per razza e background. Contiene anche un glossario in cui potrebbero esserci molte altre modifiche proposte. Un’importante revisione presa in considerazione è il modo in cui “Natural 20s”, che è un tiro di 20 su un tiro di d20, funziona sia dentro che fuori dal combattimento.

Il primo cambiamento degno di nota è che un 20 Naturale è ora considerato un successo automatico sui tiri di d20 effettuati al di fuori del combattimento. Le regole di Dungeons & Dragons 5E contavano solo i 20 naturali come un “colpo critico” in combattimento. Un 20 non doveva essere considerato un successo automatico su cose come prove di Percezione o Prove di Intuizione. Molti fan hanno già adottato la regola “Nat 20=successo automatico” nelle loro partite casalinghe. Quindi Dungeons & Dragons sta davvero solo codificando una regola popolare che molti fan già utilizzano.

Sono state proposte alcune modifiche significative al funzionamento dei colpi critici. Un colpo critico sarà limitato ai tiri per colpire con le armi o ai colpi senz’armi. Gli incantatori che effettuano tiri per colpire con gli incantesimi sembrano non beneficiare più di un colpo critico (anche se questo potrebbe cambiare quando viene rilasciato il playtest per gli incantesimi). Inoltre, i giocatori tirano i dadi per i danni dell’arma solo una seconda volta quando ottengono un colpo critico. Quindi, se un Ladro mette a segno un colpo critico mentre attacca furtivamente, non può tirare il suo danno da attacco furtivo una seconda volta.

Ma c’è un altro grande cambiamento che dovrebbe avvantaggiare i giocatori. I mostri non possono colpire in modo critico un giocatore con un attacco. Sebbene le regole indichino ancora che un 20 Naturale conti ancora come un successo automatico per i mostri, non possono infliggere danni extra se ottengono un 20 Naturale su un giocatore.

L’altra cosa da considerare è che i 20 naturali saranno ipoteticamente molto più comuni per i giocatori nella nuova versione di Dungeons & Dragons. Il gioco aggiunge regole meccaniche per ricevere Ispirazione, che dovrebbero consentire ai giocatori di tirare con vantaggio più spesso e quindi avere maggiori probabilità di ottenere un 20 naturale su un tiro.

Per chi è interessato si può dare un’occhiata al set completo di materiale per i test di gioco su D&D Beyond.

CORRELATI