Jujutsu Kaisen stagione 2 episodio 21 – Recensione (con spoiler)

Siamo ormai in dirittura di arrivo per quanto riguarda la seconda stagione di Jujutsu Kaisen e l’arco dell’incidente di Shibuya, l’episodio 21 intitolato “Metamorfosi” infatti ci avvicina di un altro passo al gran finale.

L’episodio di questa settimana si concentra esclusivamente sulla battaglia per sconfiggere Mahito, mentre le tattiche e i piani cambiano durante il combattimento. Mahito si rende conto di essere in grave svantaggio finché Yuji Itadori e Todo sono insieme, quindi il suo primo obiettivo in questo episodio è cercare di tenere la coppia separata, dandogli così la possibilità di sconfiggerli uno alla volta.

- PUBBLICITÀ -

Il piano iniziale è valido, ma Mahito fatica ad attuarlo efficacemente a causa dell’enorme potenza di Todo. Le mosse che scaglia contro lo stregone cadono rapidamente sotto i colpi della sua forza e delle sue tecniche maledette, consentendogli di tornare ad aiutare il fratello nel conflitto centrale.

Gran parte di questa scena di combattimento è all’altezza dello splendore visivo per cui lo Studio MAPPA è nota, e ciò rende il tutto un esperienza unica per lo spettatore.

Nonostante le varie creature che Mahito scatena in questo episodio non siano molto efficaci contro i suoi avversari, lo Studio MAPPA continua a fornire una performance magistrale di design delle creature attraverso la loro realizzazione visiva. Ogni creatura scatenata ha un aspetto unico e terrificante come la precedente. Questo abile design visivo permette alle creature di avere un impatto sullo spettatore, anche quando non riescono a influenzare il corso del combattimento.

- PUBBLICITÀ -

I minuti di combattimento sono intervallati da un paio di pause. C’è l’attesa lunga spiegazione di una nuova tecnica maledetta che ogni combattimento di Jujutsu Kaisen di questa lunghezza è destinato ad avere. Sebbene questo genere di spiegazioni abbia spesso ostacolato il godimento dei momenti in cui si svolgono, in questo caso si riesce a non interrompere il ritmo. Con tanti momenti visivi roboanti che bombardano lo spettatore, la collocazione di questa lunga spiegazione è una piacevole pausa, anche se molte delle informazioni che fornisce risultano in gran parte insignificanti a mio parere.

L’altra significativa interruzione dei combattimenti a metà episodio avviene in maniera meno convincente. Mentre Todo sta combattendo contro Mahito, la collana che indossa si rompe, rivelando che si tratta di un medaglione con all’interno le immagini di Yuji e dell’idolo preferito di Todo. L’impatto del medaglione con il suolo innesca una strana sequenza che si svolge nell’immaginazione di Todo, il quale si allea con il suo idolo per dare il colpo di grazia a Mahito.

Questo momento bizzarro sembra mal collocato. Pur facendo un ottimo lavoro di richiamo alle atmosfere degli anime della vecchia scuola, non si adatta a questo episodio. Nonostante una spiegazione sullo schermo spieghi agli spettatori che la scena in questione è frutto dell’immaginazione di Todo, il momento è messo in ombra dalla sensazione di confusione che la sequenza induce.

Quando tutte le opzioni sono state esaurite, compresa l’espansione del suo dominio, sembra che il momento di Mahito sia finalmente arrivato. Questo momento di sconfitta è il coronamento dell’episodio, in quanto Yuji pronuncia un breve monologo al suo nemico ormai sconfitto, chiarendo come si sente in quel momento.

Il discorso fantastico è completato da un cambiamento visivo che completa il momento. Mentre Mahito cerca freneticamente di sfuggire al suo nemico, l’episodio sposta l’ambientazione dalle strade in fiamme di Shibuya a una foresta colpita da una tempesta di neve. Questo spostamento rappresenta il punto di vista di Mahito, mentre vediamo diversi conigli che sgambettano davanti a Mahito e un branco di lupi che si aggira accanto a Yuji, evidenziando la nuova dinamica predatore/preda tra i due. Questo approccio astratto al momento è molto efficace nel rafforzare l’energia della scena.

Gli ultimi istanti, tuttavia, non sono concessi a Yuji per finire il mostro sconfitto davanti a lui. Prima che il colpo finale possa essere sferrato, appare Sugoro Geto, impedendo l’atteso finale. Sebbene l’apparizione di questo nuovo nemico sia destinata a sorprendere e scioccare, è più esasperante che altro. Si crea molta curiosità sul perché Geto sia arrivato qui, dato che avrebbe dovuto fuggire da Shibuya con Gojo imprigionato, ma la frustrazione nasce dal fatto che impedisce a Mahito di incontrare la sua giusta fine.

L’episodio 21 di Jujutsu Kaisen offre molti elementi che per lo più funzionano. Combattimenti creativi, immagini emozionanti e uno dei migliori monologhi visti fin ora, sono i punti più alti della narrazione di questo episodio.

Il nuovo episodio della stagione 2 di Jujutsu Kaisen arriverà su Crunchyroll il 21 dicembre.

I più letti

The Boys 5 – quando uscirà la nuova stagione?

Mentre The Boys di Amazon Prime Video si prepara...

Blue Lock Il Film – Episode Nagi: ci sono scene post-credits alla fine del film?

Da oggi, i fan dell’anime sul calcio più avvincente...

Chicago Fire stagione 13: ultime notizie!

L'universo di One Chicago continua a regnare sovrano, tanto...

Twisters: ci sono scene post-credits alla fine del film?

Da oggi al cinema si può trovare il sequel...

Demon Slayer Stagione 5: Quando usciranno altri episodi?

Con la quarta stagione di Demon Slayer in corso,...
Correlati
spot_img
L'episodio 21 di Jujutsu Kaisen offre molti elementi che per lo più funzionano. Combattimenti creativi, immagini emozionanti e uno dei migliori monologhi visti fin ora, sono i punti più alti della narrazione di questo episodio.Jujutsu Kaisen stagione 2 episodio 21 - Recensione (con spoiler)