La Sirenetta: Melissa McCarthy e Javier Bardem propongono uno spinoff su Ursula/Tritone

Le star de La Sirenetta Javier Bardem e Melissa McCarthy hanno proposto uno spinoff prequel incentrato sui loro personaggi, Re Tritone e Ursula.

In un’intervista rilasciata a The Hollywood Reporter, sia Bardem che la McCarthy hanno espresso l’entusiasmo di lavorare insieme e il desiderio di collaborare nuovamente a uno spinoff. “Ha portato tutto quello che si può chiedere e immaginare”, ha detto Bardem. “Quindi ho bisogno di uno spinoff su Ursula, e dato che i nostri personaggi sono fratelli, voglio avere una scena con lei mentre ceniamo”. McCarthy ha aggiunto: “Facciamo sei o sette se vogliamo buttarla lì. Forza!”.

Il cast della Sirenetta vuole tornare

Gli attori Jonah Hauer-King e Halle Bailey hanno recentemente rivelato che sarebbero disposti a partecipare a un sequel dell’adattamento Disney de La sirenetta. I due hanno parlato della loro disponibilità a ricoprire gli stessi ruoli se la Disney dovesse creare una versione live-action de La Sirenetta II: Ritorno agli abissi, seguito del classico animato del 1989. Hauer-King si è mostrato interessato a far diventare il Principe Eric un sireno in un futuro sequel, e la sua co-star ha convenuto che “ha bisogno di una coda”.

Il remake live-action de La sirenetta è stato applaudito sia dalla critica che dai fan, molti dei quali hanno lodato l’interpretazione della Bailey nel ruolo della principessa Ariel. Il remake appena uscito è stato anche un trionfo al botteghino con i suoi quattro giorni di lancio nel Memorial Day Weekend. Secondo Tony Chambers, responsabile della distribuzione Disney, il successo del reboot ha probabilmente le sue radici nella nostalgia. “È una storia che li riporta alla loro infanzia e questo film è l’occasione perfetta per molte persone di trasmettere questo amore alla prossima generazione”.

Tuttavia, non tutti i mercati internazionali vedono il successo della Sirenetta live-action. In Cina, il remake ha guadagnato appena 550.000 dollari durante il primo fine settimana e ha chiuso con un totale di 2,63 milioni di dollari. Ciò rende La Sirenetta il film Disney che ha guadagnato di meno nel 2023.

Il remake de La sirenetta della Disney adotta un tono più femminista rispetto all’originale, secondo la Bailey, che dà vita all’iconica sirena dai capelli rossi nel nuovo film. Nelle parole della Bailey, “si tratta di se stessa, dei suoi obiettivi, della sua libertà e della sua vita. Come donne siamo straordinarie, indipendenti, moderne, siamo tutto e di più. E sono felice che la Disney stia aggiornando alcuni di questi temi”.

Sei già andato al cinema a vedere La Sirenetta? Cosa ne pensi dei personaggi di Ursula di Melissa McCarthy e Re Tritone di Javier Bardem? Vorresti qualche nuovo progetto con questi due personaggi? Dicci la tua con un commento qui sotto! Intanto, ecco il trailer de La Sirenetta, l’ultimo live-action Disney fuori in tutte le sale.

CORRELATI