Mario VS Donkey Kong – Si riaccende la storica rivalità

Il 2023 è stato indubbiamente l’anno di Mario, la grande mascotte di casa Nintendo è stata protagonista indiscussa dell’intrattenimento con un film, l’incredibile ritorno della meraviglia del 2D e il remake delle sue avventure di ruolo. Il 2024, per la grande N, non può iniziare diversamente se non con un titolo dedicato al baffuto idraulico. L’ultimo titolo pubblicato da Nintendo è nuovamente un remake, questa volta di un titolo per GameBoy Advance, parliamo di Mario VS Donkey Kong. Andiamo a scoprire insieme questo nuovo titolo che riaccende una rivalità mai realmente sopita!

I Mini Mario, gioia e dolore per tutti

Donkey Kong si rilassa sul proprio divano facendo zapping, quando la sua attenzione viene catturata completamente dalla pubblicità dei mini Mario, dei giocattoli dedicati all’idraulico più famoso del Regno dei Funghi. Quando la grande scimmia si dirige a provare a comprarli, non riesce più a trovarne uno in tutta la città perché ogni singolo negozio li ha esauriti. Girovagando, si ritrova di fronte alla fabbrica produttrice dei mini Mario e decide quindi di rubarne quanti più possibile. Toccherà a Mario recuperare la refurtiva dalle grinfie di Donkey Kong.

Tanti pericoli diversi

Mario VS Donkey Kong è un puzzle game che si svolge in otto scenari diversi e distinti, ognuno con le proprie particolarità e difficoltà. In ognuno di questi, dovremo affrontare sei livelli suddivisi in due parti distinte. Nella prima parte di ogni livello bisognerà recuperare una chiave e utilizzarla per aprire la porta che ci darà accesso alla seconda parte. Nella fase seguente, invece, dovremo raggiungere e raccogliere uno dei mini Mario che Donkey Kong ha perso durante la sua fuga. In entrambi i casi la difficoltà sarà riuscire a raggiungere il nostro obiettivo evitando ostacoli e pericoli, attivando passaggi differenti, tutto per districare i labirintici enigmi posti di fronte a noi. Bisogna anche fare molta attenzione al timer, perché ogni livello ha un suo tempo limite specifico per essere risolto!

Dopo aver recuperato tutti i mini Mario, avremo accesso a un nuovo livello speciale, nel quale dovremo guidare i giocattoli all’interno di un baule, facendo moltissima attenzione a non perderne nessuno, perché ogni mini Mario raccolto ci servirà nel livello finale dello scenario: uno scontro contro Donkey Kong. In questo stage fight i mini Mario raccolti avranno la funzione di contatore di danni che potremo subire, infatti, quando verremo colpiti ne perderemo uno e solo quando non ne avremo più perderemo una delle nostre vite.

Stelle da collezionare

Ogni livello, inoltre, ci farà guadagnare una stella se lo completeremo appieno. Per quanto riguarda gli stage di collezione, dovremo prendere i tre pacchi, disponibili e combinati nelle due diverse aree. Per quanto riguarda gli ultimi due livelli dovremo, nel primo, completare la scritta Toy facendola raccogliere ai nostri mini Mario e portarli tutti in salvo, mentre nella boss fight sarà necessario non farsi mai colpire. Le stelle ci serviranno al termine del gioco per avere accesso ai livelli esperti del gioco dove gli enigmi sono più complessi e combinano gli elementi dei diversi scenari.

Da collezionare ci sono anche tantissime vite e, per farlo, un livello già terminato si trasformerà in una corsa rapidissima per trovare i magici funghi verdi e catturare una chiave volante che aprirà uno scrigno contenente altre vite aggiuntive.

Il giusto bilanciamento

Mario VS Donkey Kong è un gioco ottimamente bilanciato, il livello di sfida che offre è accessibile per tutti i giocatori, ma completare tutto nella sua interezza è un’impresa ben più difficoltosa di quanto si possa pensare. Terminata la storia, si avrà accesso non solo ai livelli esperti, ma anche alla modalità contro il tempo e una sorta di new game plus. In quest’ultima modalità affronteremo nuovamente gli scenari proposti, ma con delle importanti differenze. I livelli che andremo ad affrontare saranno più difficili e non avranno più due stage distinti, ma sarà uno solo, nel quale dovremo accompagnare un mini Mario, e la sua chiave, alla porta. Un cambiamento decisamente importante, che regala al giocatore altrettante ore di puzzle solving e divertimento.

Stile Nintendo

In questo remake il nuovo stile Nintendo risalta attraverso la splendida e colorata grafica 2D capace di farci emozionare in Super Mario Bros Wonder. Le musiche sono altrettanto iconiche e portano la giusta dose di leggerezza utile a risolvere enigmi, ma questo cambia quando il tempo sta per finire facendoci provare un senso di urgenza e velocità spesso portatore di errori. Un altro dei grandi tratti della casa di Kyoto è la sua predilezione per il multiplayer locale, infatti, è possibile giocare insieme a Mario VS Donkey Kong e risolvere gli enigmi in maniera più divertente. Tempismo e precisione sono le due costanti per tutti i giochi di Mario e anche questo puzzle game non fa eccezione, rendendo il titolo complesso e in perfetto stile Nintendo.

Mario VS Donkey Kong è un ottimo remake un puzzle game divertente e accessibile in cui tempismo e precisione sono fondamentali per poter proseguire nell’avventura. La nuova grafica è molto colorata e splendente, dando al titolo il magico tocco della meraviglia Nintendo.

CORRELATI

Mario VS Donkey Kong è un ottimo remake un puzzle game divertente e accessibile in cui tempismo e precisione sono fondamentali per poter proseguire nell’avventura. La nuova grafica è molto colorata e splendente, dando al titolo il magico tocco della meraviglia Nintendo.Mario VS Donkey Kong - Si riaccende la storica rivalità