Silent Hill 2: tutto quello che sappiamo al momento sul Remake

Silent Hill torna in grande stile: dopo anni di silenzio sulla serie horror di culto, Konami ha prodotto un’ondata di annunci riguardanti tutti nuovi progetti ambientati nel mondo di Silent Hill a partire dall’ottobre del 2022, tra cui l’annuncio di un remake di Silent Hill 2, che ha fatto scalpore.

Uno dei giochi horror più famosi e strazianti di tutti i tempi tornerà con un look e un’atmosfera totalmente rinnovati, ma con la stessa storia incredibilmente contorta e psicologicamente complessa di sempre.
Ecco tutti i dettagli principali da sapere sul gioco in arrivo.

Data di uscita

Mentre è stato rilasciato un trailer piuttosto corposo per Silent Hill 2 quando è stato annunciato nell’ottobre del 2022, una cosa che non è stata fornita è una data di uscita.

Questo significa che non è ancora certo quando Silent Hill 2 uscirà.
Sebbene il gioco sia in fase di sviluppo da un bel po’ di tempo, la mancanza di informazioni in questo senso suggerisce, purtroppo, che la data non è ancora vicina.

Questo porta a pensare che la fine del 2024 sia la prima data in cui Silent Hill 2 potrebbe concretizzarsi.

Trailer

E’ possibile vedere il teaser trailer di Silent Hill 2 qui:

Konami lo ha definito un teaser (probabilmente perché non contiene alcun filmato di gioco), ma in realtà il trailer è piuttosto lungo, tre minuti, e contiene scorci di molti momenti chiave della storia del gioco, oltre ad alcuni nemici iconici.

Piattaforme

Silent Hill 2 sarà un’esperienza current-gen, ma sarà disponibile su una sola console per almeno i primi 12 mesi di uscita: la PlayStation 5.
Ciò significa che i giocatori di Xbox Serie X o Serie S dovranno aspettare almeno un anno per giocarci.

Il gioco arriverà anche su PC il giorno dell’uscita, quindi non è una vera e propria esclusiva, e se si vuole lo si può già aggiungere alla lista dei desideri su Steam.

Storia

Dato che Silent Hill 2 è in fase di ricostruzione, è possibile già conoscere praticamente tutto quello che si vuole sapere sulla storia che verrà raccontata leggendo (o giocando) la versione originale.

Evitanto spoiler ecco quello che si può dire:

Silent Hill 2 vi vede nei panni di James Sunderland, un vedovo in lutto che riceve una lettera dalla moglie morta tre anni dopo la sua scomparsa.
La lettera lo prega di visitare Silent Hill, una cittadina rurale del Maine dove i due hanno condiviso alcuni ricordi.

James parte e, una volta arrivato a Silent Hill, le cose si fanno subito confuse e contorte, con personaggi e apparizioni che tormentano James, insieme a una lenta resa dei conti con il proprio tormento psicologico.

È una delle storie più toccanti che un gioco horror abbia mai raccontato, e si attende con impazienza l’ora di viverla senza le barriere tecniche della vecchia scuola che il gioco originale ha inevitabilmente avuto.

Gameplay

L’originale Silent Hill 2 era un gioco in terza persona, ma con controlli della telecamera più che complicati a causa dell’hardware e dei controller sul quale girava.
La situazione è destinata a cambiare nella versione rifatta.
Lo sviluppatore Bloober Team ha dichiarato che nel remake utilizzerà una moderna telecamera a spalla, come hanno fatto molti altri giochi.

Questo avrà effetto anche sul sistema di combattimento del gioco, che verrà completamente ricostruito per funzionare al meglio con la nuova prospettiva.

Il gioco aveva un combattimento piuttosto goffo e impacciato, che si sposava molto bene con i suoi temi e sottolineava che James non è un eroe d’azione, quindi l’interesse è se Bloober Team ha in programma di garantire che non ci si senta troppo audaci.

Il gioco sarà realizzato con l’Unreal Engine 5 e sfrutterà anche le caratteristiche uniche della PS5.
L’audio in 3D renderà le cose ancora più coinvolgenti, aiutato dal feedback aptico nei momenti chiave per aumentare l’immersività.

Infine, a quanto pare, non ci saranno tempi di caricamento una volta iniziato il gioco grazie alla tecnologia SSD: si tratta di un problema che affliggeva continuamente il gioco originale, quindi sarà fantastico poterlo esplorare senza blocchi.

Continuate a seguirci su Nerdpool.it per non perdervi altre notizie e recensioni a tema videoludico!

CORRELATI