Star Wars: di cosa parlerà la seconda stagione di Ahsoka?

Lucasfilm ha confermato che una seconda stagione del successo Disney+ è in lavorazione.

Martedì la galassia di Star Wars ha ricevuto un importante aggiornamento, con l’annuncio che Jon Favreau dirigerà un nuovo film teatrale live-action incentrato su Din Djarin / The Mandalorian (Pedro Pascal) e Grogu. Sepolta nell’annuncio c’era la conferma che anche il film New Republic precedentemente annunciato dal co-creatore di The Mandalorian, Dave Filoni, è ancora in lavorazione, così come una seconda stagione di Star Wars: Ahsoka.

Ahsoka è stato presentato in anteprima lo scorso autunno con grande clamore da parte dei fan del franchise, e non sono mancate le speculazioni su una possibile seconda stagione della serie live-action, soprattutto considerando la nota con cui si è conclusa la prima stagione. Quindi, cosa potrebbe essere esplorato nella seconda stagione di Star Wars: Ahsoka? Immergiamoci.

Come è finista la prima stagione di Star Wars: Ahsoka?

Se hai bisogno di aiuto per ricordare la nota con cui terminava Star Wars: Ahsoka, ecco un ripasso: la stagione si è conclusa con una nuova scaramuccia tra Ahsoka Tano (Rosario Dawson) e i suoi alleati e il Grand’Ammiraglio Thrawn (Lars Mikkelsen), tutte avvenute in una galassia separata sul pianeta Peridea. Dopo una lunga prova, Thrawn e le Sorelle della Notte, inclusa Morgan Elsbeth (Diana Lee Inosanto), sono tornati con successo nella galassia principale, dove Thrawn intende continuare la sua presa del potere.

Ahsoka e Sabine (Natasha Liu Bordizzo) rimasero entrambe bloccate su Peridea, ma sembravano contente tra i nativi Noti. Anche Shin Hati (Ivanna Sakhno) e Baylan Skoll (Ray Stevenson) furono lasciati indietro da Thrawn, ma sembravano avere reazioni molto diverse, con Shin che si unì a un gruppo di mercenari locali e Baylan che iniziò a ispezionare le statue degli Dei di Mortis. Solo Ezra Bridger (Eman Esfandi) è riuscito a fuggire sulla nave di Thrawn e si è riunito con Hera Syndulla (Mary Elizabeth Winstead) nella galassia principale.

Qual è il futuro di Star Wars: Ahsoka?

Questo ci porta a ciò che potrebbe essere affrontato nella seconda stagione di Star Wars: Ahsoka, in particolare con il film di Filoni ancora in attesa dietro le quinte. Per cominciare, la ricerca di Ezra ed Hera per salvare Ahsoka e Sabine potrebbe diventare un appuntamento fisso della Stagione 2, invertendo la ricerca iniziale per trovare Ezra che ha dominato gran parte della Stagione 1. Alcuni fan sicuramente spereranno in ancora più collegamenti con l’animazione di Star Wars: Rebels. serie in corso – forse anche una riunione che coinvolga i restanti membri della Ghost Crew, Zeb e la versione Loth-wolf di Kanan Jarrus. Nel frattempo, essere abbandonato su Peridea potrebbe portare ad alcuni importanti sviluppi dei personaggi di Ahsoka, Sabine e Shin, cambiandoli in modo significativo. (Il destino di Baylan è un po’ più ambiguo dopo la scomparsa di Stevenson l’anno scorso, a meno che Ahsoka non decida di riformulare il personaggio in futuro.)

Oltre a ciò, c’è la minaccia incombente di Thrawn, che senza dubbio sarà il fulcro del film incentrato su New Republic di Filoni. Anche se i fan irriducibili di Star Wars hanno familiarità con il potere e le capacità di Thrawn, il pubblico più vasto probabilmente non sarebbe contrario a vedere il suo piano principale iniziare a svolgersi nella seconda stagione di Ahsoka, prima dell’inevitabile culmine nel film.

Di cosa parla Star Wars: Ahsoka?

Ahsoka Tano, l’eroe di Star Wars preferito dai fan, ritorna nella nuovissima serie su Disney+. Rosario Dawson recita in Star Wars: Ahsoka, presentato in anteprima il 22 agosto sullo streamer. La serie riprende dopo gli eventi di The Mandalorian e The Book of Boba Fett, in cui abbiamo visto l’ex Jedi alla ricerca del Grand’Ammiraglio Thrawn (Lars Mikkelsen) e aiutando Luke Skywalker ad addestrare Grogu. Ahsoka si unirà alla sua nuova missione insieme alle alleate di lunga data Sabine Wren (Natasha Liu Bordizzo) e Hera Syndulla (Mary Elizabeth Winstead) mentre tentano di rintracciare Thrawn, che è stato visto l’ultima volta scomparire nei confini dello spazio dopo uno scontro con Ezra. Bridger (Eman Esfandi).

Star Wars: Ahsoka è l’ultima serie live-action del duo creativo di Lucasfilm formato da Jon Favreau e Dave Filoni.

Sei emozionato per la seconda stagione di Star Wars: Ahsoka? Di cosa speri che parli la seconda stagione? Condividi i tuoi pensieri con noi nei commenti qui sotto!

CORRELATI