The Crown: ecco come verrà gestita la morte di Lady Diana nella sesta stagione

The Crown di Netflix ha una prova importante che si sta avvicinando rapidamente, poiché lo show arriva finalmente al momento su cui l’intera serie è probabilmente imperniata: la morte della Principessa Diana. I creatori di The Crown hanno recentemente partecipato a un Festival televisivo di Edimburgo in onore della serie, e i produttori esecutivi Andy Harries e Suzanne Mackie hanno fatto sapere che la morte di Diana sarà trattata con la massima cura e considerazione nella sesta stagione:

“Lo show può essere grande e rumoroso, ma noi non lo siamo. Siamo persone riflessive e sensibili. Ci sono state conversazioni molto attente e lunghe su come dovevamo farlo”.

“Il pubblico lo giudicherà alla fine, ma credo che sia stato ricreato in modo delicato e ponderato. Elizabeth Debicki è un’attrice straordinaria ed è stata così premurosa e attenta. Amava Diana. C’è un’enorme quantità di rispetto da parte di tutti noi, spero che questo sia evidente”.

La sesta stagione di The Crown sarà l’ultima, e ci sono molti ostacoli tragici della storia da superare. La morte di Diana nel 1997 sarà ovviamente un evento importante – e ora ci sarà anche la morte della Regina Elisabetta II, che sarà l’evento culminante della serie. Lo show ha fatto notizia solo per aver girato la sequenza della morte di Diana lo scorso autunno.

“La scomparsa di Sua Maestà ha avuto un impatto su tutti noi… Non ha cambiato la storia in modo sostanziale, ma l’ha cambiata in un certo senso. Quando lo vedrete, credo che capirete cosa intendo”, ha spiegato Andy Harries. “È un film molto potente e un episodio molto rispettoso”.

- PUBBLICITÀ -

The Crown ha già annunciato uno speciale episodio tributo alla Regina Elisabetta II, che riporterà in scena le star del passato dello show, tra cui Claire Foy e Olivia Colman, che hanno entrambe interpretato Elisabetta rispettivamente durante la fase giovanile e di mezza età della sua vita.

Di cosa parlerà la sesta stagione di The Crown?

Ispirata a eventi reali, questa fiction racconta la storia della Regina Elisabetta II e gli eventi politici e personali che hanno segnato il suo regno.

È un nuovo decennio e la famiglia reale si trova ad affrontare quella che potrebbe essere la sua sfida più grande: dimostrare la propria rilevanza nella Gran Bretagna degli anni ’90. Mentre Diana e Carlo intraprendono una guerra mediatica, le crepe iniziano a spaccare la fondazione reale.

- PUBBLICITÀ -
70207669.ARW

La stagione dovrebbe concentrarsi tra il 1997 e il 2005 e presentare diversi eventi importanti, tra cui la morte di Diana, Principessa del Galles, la premiership di Tony Blair e la prima relazione tra il Principe William e Kate Middleton.

Il ruolo di Blair è stato affidato a Bertie Carvel, quello di Kate Middleton a Meg Bellamy e quello del Principe William a Ed McVey. Luther Ford interpreterà il Principe Harry, Jonathan Pryce il Principe Filippo, Lesley Manville la Principessa Margaret, Dominic West il Principe Carlo ed Elizabeth Debicki la Principessa Diana.

La quinta stagione di The Crown sarà disponibile su Netflix a partire dal 9 novembre.

I più letti

Bad Boys 4: Ride or Die – ci sono scene post-credits?

Sono passati quasi trent’anni dall’esordio su schermo dei due...

Anteprima Panini 394 è online: ecco tutti i dettagli e il PDF!

Finalmente ci siamo! Anteprima 394 è online! Possiamo finalmente...

Bridgerton 3: la recensione della seconda parte

É disponibile da oggi, su Netflix, la seconda parte della...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Fire Force Stagione 3: uscita, personaggi e tutto ciò che sappiamo

Dopo più di due anni dal suo annuncio, i...
spot_img
Correlati
spot_img