TWD: Spiegazione dei nuovi potenti zombie di Daryl Dixon

The Walking Dead: Daryl Dixon ha reintrodotto i nuovi super-zombie di The Walking Dead: World Beyond.

Questo articolo contiene spoiler per The Walking Dead: Daryl Dixon episodio 3! “LE MORTS SONT NES ICI” Traduzione: “I MORTI SONO NATI QUI.” Questo è ciò che è stato scritto sui muri di un laboratorio francese visto in The Walking Dead: World Beyond, suggerendo apparentemente che il virus zombie che si è diffuso in tutto il mondo a macchia d’olio nel 2010 è iniziato con i team Violet e Primrose presso la Biomédicine DDMI. Mentre le origini del virus The Walking Dead Wildfire rimangono un mistero, il nuovo spin-off Daryl Dixon ha rivelato nuove informazioni su ciò che il virologo del CDC Dr. Edwin Jenner (Noah Emmerich) chiamava “coorti di varianti”: camminatori più forti, più intelligenti e più veloci del tipico zombie.

Abbiamo visto uno di questi super-zombie su World Beyond quando un uomo francese (Oryan Landa) ha affrontato una dottoressa francese (Carey Van Driest) che lavorava con il team di Violet. Un decennio dopo l’epidemia, la dottoressa si è rivolta alla Biomédicine perché sperava che il team tornasse da una conferenza a Toledo, nell’Ohio, e riprendesse il lavoro in laboratorio in modo che “potessero porre fine a tutto questo, anche dopo tutto questo tempo”.

- PUBBLICITÀ -

“Finire tutto questo? Hai iniziato tu. Tutte le squadre”, ha detto l’uomo in francese. “Allora hai peggiorato le cose.” Ha poi sparato e ucciso il dottore, che si è rianimato in pochi secondi dopo come un camminatore con forza e velocità innaturali. A quanto pare, “i morti nascono qui” non si riferiva les affamès (quelli che i francesi chiamano “gli affamati”).

I graffiti si riferivano alle ricerche di Pouvoir Des Vivants (“Potenza dei viventi”), movimento francese nato dopo l’epidemia iniziale. Ricerca che l’americano Daryl Dixon (Noman Reedus) ha distrutto cadendo in mare da una nave mercantile nel Golfo di Cadice, al largo delle coste meridionali della Francia.

Prima che il primo episodio di Daryl Dixon finisse con la rivelazione che la leader del Pouvoir Des Vivants Madame Genet (Anne Charrier) e un medico francese (François Delaive) avevano spedito soggetti per test zombie attraverso l’Oceano Atlantico dall’America alla Francia, Daryl incontrò il brûlant: “bruciatori”, camminatori che possono causare ustioni infettive con il loro tocco bruciante e il sangue acido.

- PUBBLICITÀ -

Nell’episodio di Domenica “Paris Sera Toujors Paris”, Daryl e Isabelle (Clémence Poésy) hanno osservato i bruciatori cadere dalle finestre degli appartamenti al piano di sotto… solo per poi alzarsi e continuare ad attaccare. All’hotel Maison Mére di Parigi, il medico francese ha continuato i suoi esperimenti sugli zombie con i soggettii recuperati dalla nave.

Proprio mentre Madame Genet diceva che il Pouvoir “sta facendo progressi”, due scienziati hanno iniettato un siero misterioso in una cavia trattenuta.

Il vagante dagli occhi neri divenne quindi agitato e irregolare, strappò le catene dalle pareti con un’esplosione di super forza… e poi implose violentemente mentre il sangue annerito schizzava dalla sua testa. Il super zombie amplificato è durato solo 18 secondi. A questo, Genet ha detto: “Continua”.

I nuovi episodi di The Walking Dead: Daryl Dixon saranno presentati in anteprima domenicale su AMC e AMC+. In Italia, non sappiamo ancora se e quando arriverà la serie.

I più letti

Bad Boys 4: Ride or Die – ci sono scene post-credits?

Sono passati quasi trent’anni dall’esordio su schermo dei due...

Anteprima Panini 394 è online: ecco tutti i dettagli e il PDF!

Finalmente ci siamo! Anteprima 394 è online! Possiamo finalmente...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Fire Force Stagione 3: uscita, personaggi e tutto ciò che sappiamo

Dopo più di due anni dal suo annuncio, i...

Jurassic World: Teoria del Caos, Netflix annuncia la seconda stagione!

La storia è tutt'altro che finita. Giovedì, nell'ambito della...
spot_img
Correlati
spot_img