Voldemort vs. Grindelwald: Quale cattivo del mondo magico è più potente?

Nel franchise di Harry Potter, i due maghi oscuri più potenti di tutti i tempi sono entrati in contatto solo brevemente: Gellert Grindelwald e Lord Voldemort. Grindelwald era più anziano e non aveva alcuna possibilità contro Voldemort. Ma cosa sarebbe successo se avessero combattuto un vero e proprio duello quando erano entrambi nel fiore degli anni?

La disputa se sia più forte Voldemort o Grindelwald divide i fan. Come molte cose nella vita, si tratta di amore e odio. Colui-Che-Non-Deve-Essere-Nominato è certamente temuto come il più potente Signore Oscuro del suo tempo, ma i seguaci di Grindelwald lo amano, e l’amore è più potente nel mondo di Harry Potter.

- PUBBLICITÀ -

Voldemort si è affidato alla paura, mentre Grindelwald si è guadagnato la lealtà

Pur essendo potente, Voldemort non riesce a raggiungere lo stesso livello di successo di Grindelwald. Inoltre, non riesce a dimostrare la stessa padronanza delle arti oscure. Grindelwald può evocare fiamme intense, resistere alla Legilimanzia di Voldemort, mimetizzarsi e maneggiare creature magiche oscure. È anche particolarmente abile nella magia di guarigione e può lanciare incantesimi senza bacchetta o parole. Nemmeno Voldemort può raggiungere alcune di queste abilità. Il suo vero potere risiede nella capacità di terrorizzare i suoi avversari, e questo può arrivare solo fino a un certo punto.

Grindelwald, il cattivo principale della serie Fantastic Beasts, raggiunge un obiettivo che Voldemort non raggiunge mai: convince decine di seguaci a unirsi alla sua crociata per dominare i Babbani e ispira una genuina lealtà. Sebbene sia abbastanza forte da uccidere sia Lily che James Potter in un colpo solo, Voldemort comanda i suoi seguaci attraverso la paura. Come si vede ne I Doni della Morte, molti dei suoi seguaci sono inclini ad abbandonarlo. Voldemort commette anche l’errore di fidarsi che i suoi seguaci gli obbediscano. Grindelwald si assicura che i suoi seguaci siano fedeli alla causa facendoli letteralmente camminare nel fuoco. Non si può ingannare l’uomo per tradirlo in seguito, come fa Piton con Voldemort.

Oltre a godere di una migliore reputazione presso i suoi seguaci, Grindelwald mantiene il controllo del Mondo Magico per quasi due decenni. Al contrario, Voldemort è al potere solo per circa un anno. Grindelwald controlla anche aree del mondo intero, mentre Voldemort ha in pugno solo il Regno Unito. Grindelwald ha convinto più persone a unirsi a lui, il che lo rende particolarmente subdolo e carismatico. Queste caratteristiche possono rendere qualsiasi dittatore più vincente. Se combinate con la maestria nei duelli, si ottiene un leader in grado di seminare il caos.

- PUBBLICITÀ -

La padronanza della Bacchetta di Sambuco di Grindelwald dimostra la sua superiorità su Voldemort

A proposito di duelli, Grindelwald non solo ha sconfitto quasi tutti i suoi avversari, ma ha anche preso il controllo totale della Bacchetta di Sambuco. Tra le molte debolezze di Voldemort, il mancato controllo totale della Bacchetta di Sambuco è significativo. La bacchetta più potente dà a chi la usa capacità ineguagliabili.

Quando non appartiene veramente a chi la impugna, queste capacità non possono essere pienamente realizzate. Inoltre, la grande sconfitta di Grindelwald contro Silente ha probabilmente molto a che fare con i sentimenti reciproci. È facile immaginare che Grindelwald abbia tirato un po’ la corda perché teneva al futuro preside di Hogwarts. A Voldemort non importava di nessuno, se non del proprio tornaconto, il che lo rendeva più spietato ma meno in sintonia con ciò che accadeva intorno a lui.

Uno dei più grandi difetti di Voldemort era la sua arroganza che, alla fine, gli costò tutto. Anche se entrambi i maghi oscuri sono certamente colpevoli di questo, l’arroganza di Voldemort è fondamentale. Lo porta a dividere la sua anima più volte, rendendo la magia instabile, e a scegliere oggetti famosi per creare gli Horcrux. Se fossero stati oggetti comuni, sarebbe stato molto più difficile per Harry trovarli tutti e distruggerli.

Grindelwald è più potente e astuto di Voldemort

L’ultimo chiodo nella bara di Voldemort è il fatto che la sua arroganza lo fa ingannare da un ragazzo di 17 anni che si finge morto. Egli crede di essere il migliore e più brillante mago vivente. Nessuno potrebbe mai ingannarlo nella sua mente e, naturalmente, questo porta alla sua rovina quando Harry lo sconfigge e riduce il mago a nient’altro che cenere. Grindelwald ha avuto più potere nel mondo dei maghi fino agli ultimi istanti della sua vita. Aveva più seguaci, che gli erano intensamente fedeli. Ha conquistato una parte maggiore del globo e poteva eseguire forme di magia più avanzate. Potrebbe ancora controllare gran parte del mondo se non fosse per la sua più grande debolezza: i suoi sentimenti per Silente.

Non solo Grindelwald è più potente di Voldemort, ma è anche un cattivo più convincente. Le sue azioni in Fantastic Beasts 3 dimostrano che, mentre la sua capacità di entrare in contatto con gli altri lo ha portato a un livello di potere epico, è stata la stessa debolezza per la connessione emotiva a far crollare Grindelwald alla fine. Vedere un mago così forte cadere in preda alle emozioni più umane è una storia fantastica e rafforza il tema dei libri e dei film: l’amore vince il male.

I più letti

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Anteprima Panini 395 è online: ecco tutti i dettagli e il PDF!

Finalmente ci siamo! Anteprima 395 è online! Possiamo finalmente...

Demon Slayer Stagione 5: Quando usciranno altri episodi?

Con la quarta stagione di Demon Slayer in corso,...

Il film di “Harry Potter e la maledizione dell’erede” uscirà nel 2025?

Si dice che la Warner Bros. stia sviluppando un...

Chicago Fire stagione 13: ultime notizie!

L'universo di One Chicago continua a regnare sovrano, tanto...
Correlati
spot_img