PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Dylan Dog Color Fest 26 Creepy Past: La recensione

Nel nuovo Dylan Dog Color Fest, Dylan incontra l'universo di Creepy Past!

Questa volta Dyd si scontra con l’universo di Creepy Past, la recente serie della linea Bonelli Young incentrata sul fenomeno dei “Creepypasta”.
 I Creepypasta sono le leggende orrorifiche diffuse tramite internet, una specie di versione moderna delle leggende metropolitane. Nelle tre storie dell’albo Dylan Dog non incontrerà mai i personaggi di Creepy Past (i due protagonisti principali sono Qiro e Ester) ma comunque ne condividerà paure ed esperienze.

La prima storia del Color Fest è L’uomo senza faccia, ed è un episodio del passato di Dylan in cui ha avuto a che fare con uno dei Creepypasta principali e più spaventosi. La sceneggiatura è del curatore della serie Creepy Past Bruno Enna e i disegni sono di Giovanni Rigano, con gli importantissimi colori di Matteo Vattani.

“Amore sotto chiave” esplora un’assurda teoria dei Creepypasta. Cosa succederebbe se al momento della posa di un famigerato lucchetto dell’amore (quelli ideati da Moccia..) non si gettasse via la chiave? Vi è il racconto parallelo di Dylan con quello di Ester e soci, che hanno a che fare con il medesimo fenomeno. La sceneggiatura in questo caso è di Giovanni Di Gregorio, i disegni sono di Alberto Zanon e i colori sono di Andres Mossa.

Conclude l’albo Le voci dentro, forse la storia più “dylaniana” dell’albo. Qualcosa che si diffonde tramite internet fa impazzire i ragazzi e li rende dei serial-killer.. la stessa cosa sembra stia accadendo anche al protagonista di Creepy Past, Qiro! Dylan, affiancato da una simpatica impiegata di Scotland Yard, indagherà sul fenomeno. Alla sceneggiatura torna Bruno Enna, ai disegni abbiamo Federico Nardo e i colori sono di Dario Calabria.
In conclusione tre storie interessanti che esplorano nuove possibilità per Dylan. Un appunto potrebbe essere per la cadenza trimestrale del Color Fest, non si fa a tempo a godersene uno che è già tempo di quello successivo (il prossimo uscirà a novembre). Si è un po’ perso forse il senso di “albo evento”.

Dylan Dog Color Fest

Dylan Dog Color Fest 26 – Creepy Past – autori vari
pagine 98 – euro 4.90
Sergio Bonelli Editore

ARGOMENTI CORRELATI

LEGGI ANCHE

DYLAN DOG presenta “I RACCONTI DI DOMANI. VARIE ED EVENTUALI”

Il nuovo volume della serie inedita di Tiziano Sclavi. Con i disegni di Sergio Gerasi...

“Il Grosso” di Daniele Daccò e Veronica Ciancarini- Recensione

Basta una sola parola per definire una persona. O forse no... Il Grosso è...

Dylan Dog 415: Vendetta in Maschera – Recensione

Dopo l’ottimo numero dello scorso mese, Giochi Innocenti, della coppia Barbato - Martinello, il...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4,863FansLike
1,560FollowersFollow
219FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

CORRELATI

“Matana Capitolo 1” di Leo Ortolani – Recensione

Arriva Matana e quindi preparatevi a morire... dal ridere! Dal mondo di Rat-Man e dalla penna di Leo Ortolani ecco un nuovo fumetto in...

Sergio Bonelli: Dylan Dog – L’occhio del gatto

In libreria e in fumetteria dal 15 aprile il nuovo appuntamentocon la collana dedicata ai Maestri del fumetto che hanno prestatola loro matita all’Indagatore...

W.I.T.C.H. Vent’anni di magia – Recensione

Certi anniversari vanno festeggiati come si deve... Ecco che Giunti Editore ha pubblicato W.I.T.C.H. 2001-2021 Vent’anni di magia un volume per celebrare i venti...

Robert Kirkman intervista Frank Miller

I lettori di fumetti sanno benissimo chi è Frank Miller. Autore di numerosi lavori tra cui Elektra, Dardevil, Batman (su tutti The Dark Knight...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img

I PIÙ VISTI DI OGGI