In maniera decisamente lapidaria Mark Hamill, interprete di Luke Skywalker nella saga di Star Wars, ha scritto in un post su twitter:

“La Forza ha ucciso Luke”

L’attore ha accompagnato la frase del tweet con le immagini dell’adattamento dei Marvel Comics scritto da Gary Whitta. Nello stesso post ha anche scritto:

“Devo riconoscere l’ironia nel suo destino. Quasi come un tossicodipendente che ha preso a calci la sua ‘malattia’ abbandonando le sostanze, è rimasto pulito per decenni, per poi utilizzarle solo una volta e, tragicamente, morire per overdose.”

In Star Wars: Gli Ultimi Jedi, Luke muore dopo aver usato fino allo stremo il suo potere generato dall’unione con la Forza. Grazie ad essa ha “attraversato” la galassia per ritardare l’avanzata del Primo Ordine (ed affrontare Kylo Ren, suo nipote) e consentire la fuga della sorella Leia (Carrie Fisher) e della resistenza.

La morte di Luke Skywalker non significa che non rivedremo Mark Hamill in Star Wars: Episodio IX. In effetti è già arrivata conferma che l’attore prenderà parte alle riprese del sequel che vedrà il ritorno alla regia di J.J. Abrams. Che Luke sia diventato tutt’uno con la Forza e tornerà come uno dei suoi “fantasmi”?

Mark Hamill & Rey - Gli Ultimi Jedi
Luke Skywalker & Rey

Vi ricordiamo che l’uscita di Star Wars: Episodio IX è prevista per il 20 dicembre 2019.

Non vi resta che continuare a seguirci qui, su nerdpool.it, per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Star Wars.

Scrivi qui il tuo commento...