Black Mirror: Bandersnatch – cosa ne pensa Zerocalcare

Black Mirror: Bandersnatch – cosa ne pensa Zerocalcare

Black Mirror: Bandersnatch tira nelle sua rete di impressioni anche Zerocalcare. Il fumettista esprime in una produzione animata le sue impressioni sul film

Black Mirror in questi giorni è uno degli argomenti più caldi nelle discussioni tra gli amanti di cinema e serie TV a causa della sua ultima produzione: “Black Mirror: Bandersnatch”.

Black Mirror: Bandersnatch

Tutti gli amanti delle serie fin dai suoi albori britannici conosceranno e saranno affezionati alla prontezza con il quale i produttori si avvalgono di temi sempre attuali.

“Black Mirror: Bandersnatch” è il nuovo episodio/film evento della serie omonima.
Come abbiamo già trattato nei pertinenti articoli, il film è una produzione interattiva nel quale lo spettatore diventa parte integrante della storia.

“A ogni azione corrisponde una reazione, uguale e contraria”.

Non si risparmiano citazioni più o meno temerarie per i riguardi della produzione che ha sicuramente cercato di fare qualcosa di nuovo.

Black Mirror Bandersnatch

Ma cosa ne pensa Zerocalcare

Michele Rech, al secolo Zerocalcare, è impegnato da anni anche nella proposizione delle sue impressioni nel campo del cinema e delle serie TV.

Con alle spalle anche un film tratto dalla sua prima storia illustrata: “La profezia dell’armadillo” il fumettista di Rebibbia ha voluto far sapere la sua anche su questa produzione.

Da qualche tempo Zerocalcare non nasconde la sua deviazione di focus verso il mondo dell’animazione.

Sul suo profilo YouTube il fumettista ha dunque postato un video in cui racconta con i suoi iconici “disegnetti” le sue impressione su “Bandersnatch”.

In questa mini produzione il disegnatore lascia, come di suo consueto, trasparire le emozioni che ognuno di noi in cuor suo prova ma non riesce ad esprimere.

“Ma sei tu il regista, dicidi tu”.

Anche voi siete d’accordo con lui? Fatecelo sapere.

Leggi anche:

Scrivi qui il tuo commento...