Suicide Squad 2: la WB pensa al destino di Deadshot dopo l’addio di Will Smith

Proprio ieri vi abbiamo comunicato che Will Smith non sarà presente in The Suicide Squad, sequel di Suicide Squad, il fortunato film Warner Bros./DC del 2016, scritto e diretto da David Ayer.

I fans hanno iniziato a speculare su cosa questa assenza potesse significare per il film e, soprattutto, su come verrà giustificata l’assenza di Deadshot nel film.

Secondo un report di Variety, la Warner Bros. sta attualmente valutando due strade diverse. La prima è trovare un nuovo attore e fare quindi un recasting, la seconda è quella di rimuovere completamente il personaggio di Deadshot.

Il giornalista Justin Kroll, dopo aver pubblicato il suo articolo, ha aggiunto via Twitter:

“Una cosa che ho dimenticato di aggiungere al mio articolo, le fonti dicono che i dirigenti stanno decidendo se rimodellare il ruolo per sostituire Deadshot o sostituirlo con un altro personaggio DC”

Vi riportiamo uno screen del tweet originale qui sotto.

Will Smith ha abbandonato il ruolo a causa di alcuni conflitti nella sua agenda. La produzione del film dovrebbe iniziare in autunno ma non è stato specificato quale progetto girerà l’attore nello stesso periodo.

Cosa ne pensate? Quanto attendete il sequel di Suicide Squad? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità.

Scrivi qui il tuo commento...