IN EVIDENZA

The Promised Neverland – Episodio 12: 150146 [Spoiler]

The Promised Neverland, eccoci all’episodio 12, l’ultimo della prima stagione. Come per il manga, anche l’anime ha un ritmo serrato e carico di tensione. Ma andiamo con ordine, nell‘episodio 11 i ragazzi hanno messo in atto il piano di fuga. Riusciranno veramente a fuggire da Grace Field House?

Attenzione Spoiler Episodio 12

Prima di mettere in atto Il Piano, Emma insieme a Don e Gilda prendono una decisione molto difficile ma necessaria: non porteranno con loro i bambini dai 4 anni in giù. Una decisione doloroso ma ponderata, non si può scappare dai demoni con bambini piccoli e neonati al seguito, rallenterebbero la fuga.

Emma racconta tutto a Phil, il bambino ha quattro anni ma è molto più intelligente e maturo dei suoi coetanei. Infatti Phil comprende la situazione e dice ad Emma che aspetterà il suo ritorno. La ragazza gli promette che tornerà a prenderli entro 2 anni.

Ovviamente Mamma Isabella avverte subito la sicurezza della scomparsa di 15 bambini ed i demoni al cancello si mettono subito in allarme. Scappare attraverso il ponte comincia a diventare un’impresa titanica. Ma il geniale Norman aveva previsto anche questo! (#Normansalvacitu) C’è un punto della voragine più stretto, ed i ragazzi hanno trovato il modo di superarlo!

Avete presenti in Mamma ho perso l’aereo quando Kevin usa una corda ed un appendi abiti per passare da camera sua alla casetta sull’albero? Beh, il principio è lo stesso! Inclusi gli appendiabiti.

Mamma Isabella, ha capito che non utilizzeranno il ponte per uscire, e li raggiunge. Dopotutto, ai tempi ci aveva provato anche lei. Ma l’unica cosa che può fare è guardarli andare via per sempre.

“Buon viaggio, fate attenzione”

Commento a caldo

Quello che proprio non mi aspettavo da questo episodio 12 è il flash-back sul passato di Isabella. Vederla ragazzina tra risate, pianti e tentativi di fuga l’ha resa molto simile ad Emma ma anche molto più umana. E poi è la madre di Ray, ora è chiaro perchè Isabella lo ha accettato come sua spia ed ha sempre un occhio di riguardo nei suoi confronti.

Invece, per quanto fosse ovvio che la prima stagione sarebbe terminata con i ragazzi che riescono a fuggire dall’orfanotrofio, il modo in cui è narrata la vicenda, i ragionamenti, la tensione. E ancora, Isabella sempre un passo avanti a loro, il mistero che aleggia intorno ai demoni e il mondo oltre i confini di Grace Field House. Tutto questo ha reso The Promised Neverland un ottimo anime non ché uno dei miei appuntamenti settimanali più attesi.

Ed è proprio di oggi la notizia della conferma della seconda stagione di The Promised Neverland. Sperando che Dynit e VVVVID la ripropongano in contemporanea con il Giappone come hanno fatto per questa prima stagione. Continuate a seguire NerdPool per continui aggiornamenti su anime e manga!

Scrivi qui il tuo commento...