IN EVIDENZA

X-Men: Wolverine scopre un difetto nella resurrezione

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
207FollowerSegui

ALLERTA SPOILER: il seguente articolo contiene spoiler riguardanti Wolverine #1 e Hox/PoX

Nonostante non sia un filosofo (o forse sì?), Wolverine fa spesso delle acute osservazioni. Mentre chiunque altro sembra pensare che Krakoa sia un paradiso mutante libero da problemi, il nostro soldato preferito sa di non poter mai abbassare la guardia. Al momento sembra anche aver trovato un difetto nel sistema di resurrezione usato dal Professor X: i traumi psicologici.

Il problema sorge durante una discussione tra Logan e Magneto. Wolverine è preoccupato per i bambini che vivono sull’isola mutante. Magneto lo rassicura dicendogli che qualsiasi problema potrebbe essere risolto da un’eventuale resurrezione.

Logan non è d’accordo con l’ex-nemico, affermando che la resurrezione non cancella i traumi portati dalla morte, cosa di cui lui è estensivamente esperto.
Anche questo #1 si apre con una rigenerazione da parte dell’artigliato canadese, mentre lui stesso riflette su come il suo corpo si sia ricomposto innumerevoli volte nel corso della sua lunghissima vita.

Per Wolverine potrebbe essere semplice guarire anche dai traumi mentali che una morte una successiva rinascita potrebbe portare, ma non tutti i mutanti sono come lui.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

VIA:CBR

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
207FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI