IN EVIDENZA

Marvel: Wilson Fisk non è più Kingpin

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
197FollowerSegui

ALLERTA SPOILER: il seguente articolo contiene spoiler riguardanti Daredevil #19

La nuova serie di Daredevil ci ha proposto finora un Wilson Fisk davvero inedito. L’ex boss della malavita newyorkese e attuale sindaco della città ha abdicato dal titolo di Kingpin per dedicarsi agli affari più leciti.
In realtà, ha imparato a proprie spese di essere stato effettivamente sostituito come Kingpin.

Nel numero 19 della serie, vediamo il villain essere davvero distrutto. Nel fisico, ma soprattutto nell’animo. E a farlo sono i nuovi signori della mafia americana.
Ci riferiamo alla famiglia Stromwyns. Fisk aveva precedentemente cercato un accordo con gli Stromwyns, ma aveva mandato il proprio piano in malora uccidendo uno dei loro associati. Non è l’assassinio ad aver sconvolto i malavitosi, quanto il fatto che Wilson abbia agito senza chiedere il permesso.

Dopo aver subito un maltrattamento fisico ed essere stato scaraventato da una finestra, troviamo l’ex Kingpin in ospedale. Lì, si confronta con Daredevil, affermando di essere consapevole della propria sconfitta per mano di Una e Quinn Stromwyns. Il suo potere di sindaco non è nulla in confronto a quello di presidenti e governatori, e per le prima volta in tanti anni, Fisk prova la paura.

Mentre Hell’s Kitchen viene messo a ferro e fuoco dai villain assoldati dagli Stromwyns, Fisk non può far altro che osservare. Wilson ha perso e ne è consapevole, incapace di agire in difesa della città che ama.

Quale sarà la sua prossima mossa? Si ritirerà del tutto? O entrerà a patti col diavolo pur di proteggere ciò che era una volta suo?

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

ARGOMENTI CORRELATI

VIA:CBR

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,481FansMi piace
1,560FollowerSegui
197FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI