IN EVIDENZA

Call of Duty 2021: ritorno alla Seconda Guerra Mondiale?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,626FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

Un nuovo leak riguardante il nuovo capitolo di Call of Duty fa pensare che ci sia un ritorno alle tematiche affrontate da CoD WW II.
Sledgehammer Games, che ha sviluppato Call of Duty World War II nel 2017, è tra i favoriti per la produzione del nuovo capitolo in uscita quest’anno.
Inizialmente la software house avrebbe dovuto produrre un nuovo CoD nel 2020 ma fu rilasciato Cold War a cura di Treyarch.

Il leaker Victor___Z ha infatti da poco pubblicato un tweet riportando l’immagine di Call of Duty WW II commentando semplicemente con l’icona di un martello.
L’immagine fa quindi dedurre che ci sia un ritorno ai temi di WW II mentre il martello potrebbe far riferimento a Sledgehammer Games.
Tra i commenti del “cinguettio“, un utente ha inoltre chiesto se fosse in sviluppo una sorta di sequel; ha infatti posto la domanda “WW3?”, al che, Victor riconferma con le sole parole “WW2” … che la trama possa essere di nuovo ambientata nella Seconda Guerra Mondiale?

Call of Duty WW2

Ovviamente, al momento, quanto riportato è ancora da considerarsi rumors, non ci sono ancora notizie dai canali ufficiali di Call of Duty.
Molti giocatori hanno apprezzato l’ambientazione nella Seconda Guerra Mondiale seppur trattata da diversi giochi. Sarà quindi necessario un nuovo capitolo per affrontare nuovamente questa tematica già ampiamente approfondita sia in capitoli precedenti di CoD ma anche in altri giochi?

Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere come sempre nei commenti e continuate a seguirci su NerdPool.it. Se volete discuterne assieme potete trovarci sul nostro canale Twitch, troverete qualche live a tema Call of Duty!

ARGOMENTI CORRELATI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,626FansMi piace
1,560FollowerSegui
208FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...

I PIÙ VISTI DI OGGI