PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Marvel: tutta la nuova timeline di Alien, spiegata

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

ATTENZIONE: l'articolo contiene spoiler per Alien # 1, di Phillip Kennedy Johnson, Salvador Larroca, Guru-eFX e Clayton Cowles di VC, in vendita ora negli USA.

Come previsto, la nuova ripartenza Marvel di Alien ha alterato la già complessa timeline del franchise classico. I fumetti di Aliens pubblicati da Dark Horse iniziarono nel 1988, prima dell’uscita di Alien 3, e hanno così creato la loro continuity unica, estendendo gli eventi dei primi due film. Prometheus e Alien: Covenant, d’altra parte, hanno poi contraddetto i film Alien vs. Predator che l’hanno preceduto.

La nuova continuity della Marvel dovrà naturalmente apportare modifiche per adattarsi alla già contraddittoria continuity del franchise. Marvel pubblica sia i fumetti di Alien che quelli di Predator e la Disney prepara una nuova serie FX Aliens, quindi stanno preparando alcune modifiche alla continuità dei fumetti.

Il Passato di Alien della Marvel

Nel frontespizio di Alien # 1, è illustrato la storia canon così come esiste attualmente. Nell’anno 2122 si svolgono gli eventi dell’originale Alien. Nel 2179 – 57 anni dopo – si svolgono gli eventi di Aliens. Il fumetto si svolge nell’anno 2200. Non si fa menzione di nessun altro film nel prologo, il che, per i fan più accaniti di Alien, lascia molte scappatoie.

Guardando esclusivamente i film così come esistono attualmente, mancano alcune date. Nella linea temporale precedente, Prometheus si svolgeva nel 2093 e Alien: Covenant nel 2104. Entrambe sono storie prequel che stabiliscono le origini dello Xenomorfo, così come i primi incontri dell’umanità con gli Ingegneri – il leggendario Space Jockey visto per la prima volta nel Alien originaleNon ne viene fatta menzione in tutto il fumetto.

Non si fa nemmeno menzione del gioco canonico Alien: Isolation, che si svolge nel 2137, tra Alien e Aliens. Il gioco, tuttavia, potrebbe ancora essere canonico se qualche menzione della figlia di Ellen Ripley, Amanda, venisse fuori nella nuova continuity Marvel .

Perché Il Passato Potrebbe Non Essere Scritto?

Nonostante si sia evoluto solo circa diciotto anni prima del film originale, le origini e la storia degli Xenomorfi non vengono mai esplorate nel primo numero. Ciò non significa che Prometheus e Alien: Covenant siano riconnessi o vengano ignorati. Piuttosto, significa solo che, a partire da questo fumetto, devono ancora essere menzionati. Tuttavia, questo porta anche a un’altra possibilità.

La timeline di Alien ha più passati. La timeline di Prometheus contraddice direttamente la timeline di Alien vs. Predator, indicando che, senza conferma, è possibile che le storie AVP precedentemente non canoniche, che indicavano che gli Xenomorfi avevano una storia che abbracciava migliaia di anni prima del film originale di Alien, potrebbero essere più vicine al canon moderno.

È anche possibile che questa lacuna nella sequenza temporale esista in modo che la serie Aliens di FX possa creare una nuova storia degli Xenomorfi senza essere contraddetta da un altro componente della continuità. Si dice che la serie si svolga in un futuro non troppo lontano, indicando che lo spettacolo potrebbe contraddire la linea temporale impostata da Prometheus.

La Cronologia Dei Post-Alieni

Sono gli eventi che seguono Aliens a diventare complicati. Entro il 2200, vediamo che Weyland-Yutani ha iniziato a clonare nuovi xenomorfi sulla stazione Epsilon, un satellite in orbita attorno alla Terra. Sappiamo anche che il Bishop visto in Aliens è stato salvato in qualche modo, sulla base delle conversazioni tra un nuovo Bishop e Gabriel Cruz. Sappiamo che Gabriel Cruz era un marine coloniale che ha incontrato Xenomorfi ed è sopravvissuto, nonostante le enormi probabilità.

Se è così che Weyland-Yutani ha recuperato la biomateria xenomorfa per le loro sperimentazioni sulla stazione Epsilon, allora questo contraddice direttamente gli eventi di Alien: Resurrection e potrebbe contraddire Alien 3. Svoltosi nel 2381, Alien: Resurrection ha indicato che la biomateria xenomorfa che Weyland-Yutani ha raccolto per i loro esperimenti di clonazione genetica proveniva dai resti di Ripley e dai resti della Regina Aliena che cresceva dentro di lei. Ci sono voluti più di due secoli per creare effettivamente un vero e proprio Xenomorfo artificiale. Nella timeline della Marvel, ci sono voluti due decenni, indicando che avevano più campioni con cui lavorare rispetto agli scarti che Ripley ha lasciato loro dopo aver bruciato il suo corpo.

Tuttavia, non si fa nemmeno menzione di Alien 3 nella timeline, che si svolge nel 2179. Lo stato di Alien 3 è il più vago dell’intera continuità poiché il frontespizio indica che il secondo viaggio verso LV-426 è finito in tragedia. Ora, questa tragedia potrebbe riferirsi alla fine di Aliens, con la maggior parte dei Colonial Marines morti e la colonia cancellata, ma potrebbe anche riferirsi agli eventi di Alien 3, poiché entrambi si svolgono nello stesso anno ed entrambi sono incentrati su la stessa missione su LV-426. Alien 3 potrebbe essere il viaggio di ritorno.

È possibile che, in questa continuità, Ripley, a differenza di Alien: Resurrection, abbia cancellato con successo tutte le tracce degli Xenomorfi quando si è bruciata, costringendo Weyland-Yutani a imbarcarsi in un’altra missione per la biomateria Xenomorfa, che si è conclusa con successo. Elementi di Alien 3, in particolare gli androidi Bishop basati sull’esecutivo della Weyland-Yutani Michael Bishop, sembrano essere canonici. I fumetti futuri dovranno chiarire il posto di Alien 3 nella nuova linea temporale. Tuttavia, è sicuro dire che Alien: Resurrection è fuori dalla continuity.

TI POTREBBERO INTERESSARE

SourceCBR

LEGGI ANCHE

Anteprima 359 Panini è online: ecco tutti i dettagli e le prossime uscite!

Anteprima 359 è finalmente online! Qui di seguito trovate i link diretti per leggere...

Marvel Must-Have: due nuovi capitoli dedicati a Deadpool e agli Avengers

La bellezza della collezione Must-Have proposta da Panini e arrivata nel mese di giugno...

Le uscite della settimana: Marvel, DC, Planet Manga, Panini Comics e Disney – 12/07/21

Ritorna il nostro appuntamento settimanale per scoprire insieme tutte le uscite proposte da Panini Comics per...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Il nuovo Venom irrompe sulla cover del #1 di Bryan Hitch

Marvel Comics ha svelato la cover ufficiale dell'artista Bryan Hitch per Venom #1, che arriverà entro la fine dell'anno negli usa per dare il via a...

X-Men #1 – Il rilancio arriva con 24 nuove variant cover

Gli eroi di Krakoa diventano gli eroi della Terra nel rilancio a sorpresa della serie X-Men. Con X-Men #1, il 7 luglio, lo scrittore Gerry Duggan e...

Mystica è protagonista nella nuova Variant di Artgerm

Marvel Comics ha rivelato la nuova Variant Cover realizzata da Stanley "Artgerm" Lau in occasione dell'uscita di Inferno #1 di Jonathan Hickman e Valerio...

SPIDER-MAN BEYOND: inizia una nuova era per Spider-Man!

Marvel ha annunciato nuovi dettagli e la squadra di artisti che si occuperà della nuova era di Amazing Spider-Man, a partire dal numero #75...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img