spot_imgspot_img

Immortal X-Men: nuova serie mutante scritta da Kieron Gillen

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Subito dopo aver rivelato i nomi delle testate legate agli X-Men che formeranno l’era Destiny of X, Marvel Comics ci fornisce maggiori dettagli su una nuova serie regolare, Immortal X-Men. Tra i protagonisti troviamo Professor X, Emma Frost, Destiny, Mystica, Tempesta, Nightcrawler, Kate Pryde, Colosso, Sebastian Shaw, Exodus e Sinestro.

Lo scrittore Kieron Gillen torna a occuparsi degli X-Men con questa storia che descrive come “i New Avengers degli Avengers [dello scrittore Gerry Duggan]”, come se Immortal X-Men e X-Men di Duggan fossero due prospettive della stessa storia in modo simile ai due titoli scritti in passato da Hickman.

Gillen non è nuovo per i fan del mondo mutante Marvel, visto che ha già scritto un lungo ciclo per la serie regolare Uncanny X-Men e altri titoli come Generation Hope. Ai disegni troviamo invece il disegnatore di Il Processo di Magneto, Lucas Werneck

Ci sono ancora poche informazioni, ma sappiamo che Immortal X-Men dovrebbe focalizzarsi sui membri del Concilio Silente, ognuno dei quali cerca di trasformare la nazione di Krakoa secondo la sua personale visione.

Immortal X-Men #1 uscirà il 30 marzo negli USA.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img

CORRELATI

spot_img
Simone Giorgi
Sono Simone, 27 anni, e al momento mi divido tra Milano e Macerata. Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ho frequentato il Master in Editoria della Fondazione Mondadori e lavoro come Junior Publisher per Pearson Italia. Ho sempre avuto una grande passione per la lettura, in particolar modo per i fumetti. Da Topolino ai manga, passando per i comics americani, il fumetto italiano e quello franco-belga, non rinuncio a esplorare ogni sottogenere di questo mondo così vasto e spesso troppo sottovalutato. Tuttavia, mi piace definirmi come un nerd a 360°, essendo appassionato anche di cinema e serie tv.

POTREBBERO INTERESSARTI: