The Batman, i sette villain introdotti dal film

spot_imgspot_img

The Batman di Matt Reeves non introduce solo l’Enigmista, ma anche altri famigerati cattivi che in futuro potrebbero avere a che fare con Bruce.

The Batman segue Bruce Wayne nel suo secondo anno di lotta al crimine nei panni del crociato incappucciato di Gotham City. Con Alfred Pennyworth (Andy Serkis) come suo confidente e alleato, Batman tenta di risolvere il mistero dietro gli omicidi dell’Enigmista (Paul Dano) e di capire come tutto si collega ai suoi genitori, Thomas e Martha Wayne.

Prima di proseguire nella spiegazione, vi ricordiamo di prestare attenzione in quanto seguono spoiler sul film. In caso non vogliate proseguire, cliccate qui per leggere la nostra recensione senza spoiler di The Batman.

SPOILER ALERT

Ecco tutti e sette i cattivi che Warner potrebbe portare sul grande schermo o in futuri spin-off.

Joker

Il Joker è il nemico per eccellenza di Batman e, in quanto tale, ha avuto il maggior numero di apparizioni sul grande schermo. È giusto che il Batman di Matt Reeves abbia il suo Joker nonostante le ormai troppe versioni viste. Alla fine di The Batman, l’Enigmista di Paul Dano, rinchiuso nell’Arkham Asylum, “incontra” il Joker di Barry Keoghan nella cella accanto alla suaAnche se il personaggio non viene mai nominato, è abbastanza chiaro che Keoghan interpreterà il Joker.

Hush

In questo nuovo adattamento, l’Enigmista sembra prendere molto in prestito da Hush. Cresciuto in un orfanotrofio gestito dai Wayne, l’Enigmista rimprovera Gotham di essersi concentrata su Bruce (cresciuto nell’agiatezza) mentre lui e gli altri orfani morivano per il freddo. Nei fumetti, Hush (Thomas Elliot) è l’amico d’infanzia di Bruce che cerca di uccidere i suoi stessi genitori per l’eredità. In The Batman, viene rivelato che un giornalista con lo stesso cognome avrebbe rivelato i segreti della famiglia Wayne prima che Thomas, attraverso Carmine Falcone, lo facesse tacere. Inoltre, dopo aver risposto a una serie di enigmi, Batman sblocca un video che mostra la parola “Hush” sui video della campagna elettorale di Thomas Wayne.

Due Facce

Durante la sua follia omicida, l’Enigmista uccide pubblicamente molti dei funzionari di Gotham coinvolti nella criminalità organizzata attraverso il fondo di rinnovamento della città. Uno dei funzionari corrotti è il procuratore distrettuale, a cui sono stati dati soldi per non perseguire determinati casi. Poiché l’Enigmista uccide il procuratore distrettuale, Gotham avrà certamente bisogno di qualcuno lo sostituisca, magari Harvey Dent. Gotham avrà molto da ricostruire e il desiderio di Dent di essere una forza positiva avrebbe senso in una Gotham che è stata appena scossa da uno scandalo e da un enorme disastro.

Bane

Nel climax di The Batman, Batman si inietta un siero verde che sembra simile alla droga Miraclo vista nei fumetti. Un precursore del veleno di Bane, Miraclo è stato originariamente sviluppato da Hourman per dargli maggiore energia e maggiore forza. In questo adattamento, quando Batman si inietta questo siero, passa dall’essere a malapena cosciente ad alzarsi e combattere in pochi secondi, così da combattere lo scagnozzo dell’Enigmista che stava per uccidere Selina. Il colore del siero e i suoi effetti suggeriscono sicuramente che, se questa è una versione di Miraclo, Bane potrebbe avere un ruolo in futuro. Bane è stato interpretato da Tom Hardy in Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno del 2012, in quella che è diventata la versione definitiva del personaggio.

Red Hood

Red Hood è uno dei cattivi più personali di Batman, e questo universo sembra perfetto per questa trama. Il personaggio è l’identità che l’ex Robin, Jason Todd, assume dopo la sua morte in Batman: Una morte in famiglia del 1989. Robin non è stato rappresentato esplicitamente sul grande schermo da quando Chris O’Donnell ha interpretato Dick Grayson in Batman & Robin. Sebbene non ci fosse un riferimento diretto a Jason Todd in The Batman, Bruce risparmia un giovane gangster alla metropolitana che non partecipa mentre la sua banda semina criminalità. Questo ragazzo non ha un nome, ma considerando il passato di Jason come ragazzo di strada, potrebbe anche essere lui.

Corte dei Gufi

Si diceva che la Corte dei Gufi fosse dietro tutto in The Batman. Anche se ciò non si è rivelato vero, sono state gettate le basi per un gruppo del genere. Il coinvolgimento di Falcone nel governo della città attraverso il sindaco, il procuratore distrettuale e altri importanti apparati di Gotham, lo porta a controllare le funzioni cittadine un po’ come la Corte dei Gufi. Quest’ultima, nei fumetti, è un gruppo di famiglie più antiche e ricche di Gotham che hanno usato denaro e violenza per influenzare la politica della città per secoli. Il video dell’Enigmista mostra come le linee della famiglia di Bruce abbiano usato i loro soldi e la loro influenza per mantenere nascosti alcuni dei loro segreti più oscuri.

Pinguino

In The Batman, il Pinguino di Colin Farrell appare più come uno scagnozzo che come un vero signore del crimine. Possiede una discoteca che è una copertura per i veri affari della mafia e lavora sotto Carmine Falcone. Quando l’Enigmista invia l’indizio “rata alada” a Bruce, presume che Pinguino sia il “topo con le ali” in questione e lo insegue partendo dal presupposto che Oswald abbia lavorato con la polizia corrotta per spacciare una drogaIn realtà, Falcone era la talpa, e quando l’Enigmista lo uccide si crea un vuoto di potere. L’ascesa al potere del Pinguino dovrebbe essere esplorata nello spin-off di HBO Max.

Continuate a seguirci su NerdPool.it per non perdervi le prossime novità legate al mondo del cinema e della Tv.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here