Batwoman: Javicia Leslie supporta i fan e chiede a HBO Max di salvare la serie

spot_imgspot_img

Le serie dell’Arrowverse hanno attraversato un periodo di cambiamento ultimamente, in particolare con le cancellazioni di Batwoman e Legends of Tomorrow. Queste decisioni di The CW, annunciate alla fine del mese scorso, implicano che le due serie non abbiano una stagione 2022-2023. Batwoman e Legends of Tomorrow contavano ancora molti fan, il loro finale – trasmesso a marzo – resta abbastanza aperto. In Legends of Tomorrow c’è addirittura un cliffhanger nell’ultimo episodio. Il cast delle serie – tra cui Javicia Leslie – hanno salutato i fan sui social ringraziandoli per il loro affetto.

Dopo la cancellazione di Batwoman, i fan hanno sostenuto sui social una campagna per salvare la serie, rivolgendosi alla stessa The CW o alla piattaforma streaming HBO Max. Recentemente hanno affittato un cartellone per promuovere il loro progetto. Javicia Leslie, che ha interpretato Ryan Wilder / Batwoman, lo ha recentemente commentato su Twitter. In un tweet, l’attrice ha espresso la sua sorpresa per il cartellone e ha definito il movimento dei fan “molto potente.”

Oh mio Dio!!! Wow!!!! Questo è così potente

La storia di Javicia Leslie in Batwoman

La prima stagione di Batwoman è incentrata su Kate Kane (Ruby Rose), la cugina apertamente lesbica di Bruce Wayne che è diventata la nuova vigilante di Gotham in sua assenza. Dopo l’addio di Ruby Rose nella primavera del 2020, la protagonista è diventata Ryan Wilder (Javicia Leslie), una giovane donna omosessuale che eredita il mantello di Kate dopo la sua scomparsa e alla fine diventa il simbolo della speranza a Gotham City. La serie ha anche visto l”interpretazione di Rachel Skarsten come Elizabeth Kane / Alice, di Megan Tandy come Sophie Moore, di Nicole Kang come Mary Hamilton, di Camrus Johnson come Luke Fox / Batwing, di Robin Givens come Jada Jet e di Nick Creegan come Marquis Jet/ Joker.

“Penso che i fan mi abbiano sorpreso di più di tutto, onestamente” ha detto Javicia Leslie in un’intervista con Comic Book all’inizio di quest’anno. “Ho fatto altri progetti, ma penso che i fan dei supereroi siano completamente diversi. E questo, nello specifico, è diverso perché non è ancora stato fatto. I fan sono unici. Sono speciali, sono appassionati perché si sentono rappresentati. Sono correre o morire. Mi ricordo quando ho iniziato questo, ero spaventata, perché sapevo che stavamo entrando in un mondo che non l’avevamo ancora visto. Ed ero preoccupata che i fan originali si sarebbero arrabbiati per il cambiamento e la modifica. E non fraintendetemi, alcuni lo erano. Ma era strano, perché molti sono rimasti e ne sono arrivati altri. E poi è diventato un bellissimo mix dove non si trattava di razza. Non si trattava di questo, non si trattava di quello. Riguardava solo questo personaggio forte, questo personaggio tosto, questo personaggio imperfetto. Sapete? E farne parte è stato molto divertente.”

Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticate di iscrivervi alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati su Film e Serie TV.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here