Superman & Lois: lo showrunner parla dei crossover con l’Arrowverse

spot_imgspot_img

Negli ultimi anni, i fan dell’Arrowverse di The CW hanno atteso con impazienza i crossover. Abbiamo visto situazioni in scala ridotta, che hanno semplicemente mostrato alcuni personaggi passare da una serie all’altra – come nel caso di Arrow e The Flash all’inizio. Poi hanno avuto luogo eventi su ampia scala, che hanno visto gli eroi riunirsi per salvare il mondo da enormi minacce. In ogni caso, l’incontro tra i vari eroi era un momento molto atteso dai fan e influenzava intere stagioni. Tuttavia, negli ultimi due anni l’Arrowverse ha subito dei grandi cambiamenti per quanto riguarda i crossover, dopo “Crisi sulle Terre Infinite”. La pandemia ha creato degli impedimenti alla realizzazione dei crossover ed adesso quasi tutte le serie sono finite. Rimanevano solo Superman & Lois e The Flash, ma il finale della seconda stagione ha rivelato che Superman & Lois è ambientato in un universo differente.

Questo cosa significa per i futuri crossover dell’Arrowverse? Secondo lo showrunner di Superman & Lois Todd Helbing, potremmo non vedere più dei crossover come quelli a cui eravamo abituati. “Siamo su un altro pianeta, una Terra diversa. Il Superman che avete visto in tutti i crossover non è lo stesso Superman sul nostro pianeta” ha detto Todd Helbing, in un’intervista con Collider. “È chiaramente un doppelganger. Parte di come tutto questo si inserisce nel quadro generale della DC è in definitiva una decisione della DC. Sono sicuro che ci sarà più chiarezza in futuro, ma al momento siamo su una Terra diversa nell’Universo DC.”

Superman & Lois non fa parte dell’Arrowverse

Todd Helbing ha aggiunto che oltre alle diverse dimensioni l’Arrowverse non è più lo stesso. Per tale motivo, anche i crossover cambieranno da quelli precedenti.

“Quella versione di ciò che abbiamo fatto è probabilmente stata realizzata, perché non abbiamo più tutti quei personaggi” ha detto lo showrunner di Superman & Lois. “Da queste serie, tutti gli attori andranno avanti e faranno progetti diversi, o la vita li renderà occupati. E’ difficile pensare diversamente da quelle che sono ancora serie ispirate ai fumetti. Ci sono ospiti in serie ispirate ai fumetti tutto il tempo. Non so se otterremo esattamente la stessa cosa – è difficile percepire cosa potrebbe accadere nel genere dei supereroi.”

Todd Helbing ha continuato dicendo che se ci fosse modo di invitare un ospite, probabilmente chiamerebbe Grant Gustin di The Flash. Ma anche in questo caso, c’è il problema dei mondi diversi. “Se ci fosse un’opportunità… mi piace Grant” ha detto Grant Helbing. “Grant è un amico. Ho dei contatti con quella serie, ma direi che se ce ne fosse uno solo, Flash sarebbe probabilmente la mia prima chiamata. È un po’ difficile ora fare tutto questo, ma vedremo cosa succede.”

Per ora, ci sono ancora tre serie di supereroi ispirate alla DC Comics su The CW, ognuna delle quali si svolge su una Terra diversa. Attualmente si trovano ancora in produzione Superman & Lois, The Flash e DC’s Stargirl. Inoltre, Gotham Knights – che non ha alcun legame con l’Arrowverse – inizierà nel 2023. The CW sta anche sviluppando una serie, Justice U, con protagonista David Ramsey di Arrow.

Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticate di iscrivervi alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati su Film e Serie TV.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

The Flash è ora la serie TV più lunga dell’Arrowverse

Le serie TV dell'Arrowverse sono un punto di riferimento...

Stargirl: The CW rilascia il trailer della terza stagione

Stargirl, che risulta essere una delle poche serie superstiti...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here