ISDA: quale razza è stata la prima a vivere nella Terra di Mezzo?

Il Signore degli Anelli è ricco di razze interessanti e diverse, ma quali sono state le prime ad abitare la Terra di Mezzo?

spot_imgspot_img

Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli sono ricchi di razze interessanti, molte delle quali sono diventate un punto fermo del genere fantasy. Anche se c’è sempre ostilità tra di loro, la maggior parte sembra vivere in relativa armonia l’una con l’altra, ognuna rivendicando la propria sezione della Terra di Mezzo. Ma tornando indietro di migliaia di anni alla creazione della Terra di Mezzo, quale razza è stata la prima a occuparla?

L’autore J.R.R. Tolkien ha trattato il suo mondo come una mitologia completamente nuova e, così facendo, ha creato una storia incredibilmente ricca e complessa. I suoi scritti risalgono fino alla creazione dell’universo, con Eru Ilúvatar come divinità suprema al di sopra di tutte le altre (simile al Dio del Cristianesimo). Egli creò Arda, un mondo che ospitava al suo centro un misterioso Fuoco Sacro. Ed è su questo mondo che sarebbe nata la Terra di Mezzo.

Alterato dalle divinità e dalle guerre di massa tra di esse, Arda si trasformò in un pianeta abitabile. Piante e foreste cominciarono a crescere e i primi animali cominciarono a vagare. La terra di Valinor (in seguito nota per ospitare gli Elfi) ospitava i Due Alberi di Valinor, enormi alberi che davano luce alla terra. Ma dall’altra parte del mare, la Terra di Mezzo era immersa nell’oscurità sotto le stelle e il primo Signore Oscuro, Melkor, usava quest’area per acquisire la sua forza.

Tecnicamente, i primi ad abitare la Terra di Mezzo furono i potenti spiriti, la maggior parte dei quali aveva il potere di rimodellare il paesaggio. Ma quando si tratta delle razze più tradizionali che il pubblico de Il Signore degli Anelli conosce e ama, furono 144 gli Elfi che furono creati per primi nella Terra di Mezzo. Si risvegliarono sulle coste orientali oltre 400 anni prima della formazione del Sole e dovettero creare delle fazioni per sopravvivere.

Come si vede ne Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, la maggior parte degli Elfi risiede a Valinor. Quindi, comprensibilmente, molti pensano che siano stati gli uomini ad abitare per primi la Terra di Mezzo. Ma non solo gli Elfi sono arrivati per primi, ma gli uomini sono arrivati solo migliaia di anni dopo di loro. Infatti, gli Orchi furono i primi a svegliarsi, poiché furono allevati da Melkor dopo aver scoperto l’esistenza degli Elfi.

Anche i primi Nani sono menzionati nello stesso periodo e alcuni ritengono che siano stati creati prima degli Elfi. Tuttavia, gli Elfi sono i primi a essere descritti come “risvegliati” nella Terra di Mezzo. Quindi, se i Nani esistevano, non erano ancora in giro per il mondo. In ogni caso, fu presto scatenata una guerra contro il Signore Oscuro, che fu sconfitto e imprigionato.

A questo punto gli Elfi iniziarono a navigare verso Valinor per farne la loro nuova casa, lasciando la Terra di Mezzo in uno stato piuttosto arido. Per centinaia di anni vi abitarono, finché alla fine i primi uomini si svegliarono nella Terra di Mezzo. Come ai tempi de Il Signore degli Anelli, si presume che Uomini, Elfi e Nani fossero le tre razze principali, mentre quelle come i Piedirossi e gli Ents rimangono di origine sconosciuta. Quindi, riassumendo la linea temporale incredibilmente complicata e intricata, si presume che la Terra di Mezzo abbia ospitato prima gli Elfi, poi gli Orchi e i Nani e infine gli Uomini. Ma nonostante questo, sono gli uomini che finiscono per essere la razza predominante, molti dei quali credono che la Terra di Mezzo debba essere loro.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

FONTECBR

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here