Woody Allen annuncia il ritiro dal cinema

spot_imgspot_img

Dopo aver goduto di una lunga e prolifica carriera a Hollywood e in Europa, il pluripremiato sceneggiatore e regista Woody Allen ha recentemente annunciato che intende ritirarsi dal cinema nel prossimo futuro. Questo segue i precedenti reportage secondo cui il creatore stava perdendo interesse nel settore.

Conosciuto per film come Hannah and Her Sisters, Midnight in Paris e Café Society, Woody Allen ha confermato al notiziario spagnolo La Vanguardia – come riportato da Variety – che il suo ultimo film sarà il prossimo Wasp 22. Le riprese del film inizieranno presto a Parigi, in Francia. Dopo il completamento del prossimo progetto, il regista si concentrerà invece sulla scrittura di romanzi.

I dettagli riguardanti Wasp 22 sono scarsi, anche se Woody Allen stesso ha descritto il prossimo lungometraggio come “eccitante, drammatico e anche molto sinistro”. In qualche modo, il film si confronterà con il precedente lavoro del regista, il thriller psicologico del 2005 Match Point con Jonathan Rhys Meyers e Scarlett Johansson. Wasp 22 dovrebbe avere un cast completamente francese.

La carriera di Woody Allen

Woody Allen ha spiegato di aver perso interesse per il cinema a causa del suo declino e della popolarità dei contenuti destinati ai servizi streaming. In precedenza, il regista ha detto ad Alec Baldwin durante un live su Instagram che “il brivido è andato.” L’ultimo film di Woody Allen, la commedia Rifkin’s Festival, è stato rilasciato nel 2020 e ha incassato solo $ 2,3 milioni al botteghino.

Inoltre, gli Amazon Studios hanno scelto di sciogliere un accordo con il regista che prevedeva quattro film, dopo che nel 2019 la figlia adottiva Dylan Farrow lo ha accusato di abusi sessuali. Woody Allen ha più volte negato le accuse e ha citato in giudizio gli Amazon Studios quell’anno. Ha sostenuto di aver perso 68 milioni di dollari, siccome la piattaforma ha rifiutato di rilasciare in streaming A Rainy Day in New York, che era già stato completato. Sembra che un accordo sia stato trovato fuori dal tribunale.

Il debutto alla regia di Woody Allen è avvenuto nel 1966 con What’s Up, Tiger Lily?, una commedia dub inglese. Allen ha inoltre sceneggiato e interpretato il film. Dopo diversi progetti slapstick e commedie, il regista si è spostato sui film romantici e drammatici con Annie Hall nel 1977, seguita da Interiors l’anno dopo. Ad oggi, il regista ha prodotto oltre 50 film, incassando complessivamente 575 milioni di dollari. Ha vinto quattro Oscar e nove BAFTA, oltre ad alcuni altri premi prestigiosi.

Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticate di iscrivervi alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati su Film e Serie TV.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

FONTECBR

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Paul Walker riceverà una stella postuma sulla Walk of Fame di Hollywood

La Chamber of Commerce di Hollywood ha annunciato la...

La Ragazza Della Palude: il nuovo trailer italiano

Sony Pictures Italia ha diffuso in rete il nuovo...

Sonic – Il Film 2, la recensione

Sonic - Il Film 2 è la nuova opera di Paramount Pictures che racconta la storia del riccio più veloce al mondo.
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here