Jenna Ortega conferma i dettagli del ruolo nel sequel di “Beetlejuice”

L'attrice interpreta la figlia di Winona Ryder in 'Beetlejuice Beetlejuice'.

In un’intervista per Hollywood Issue di Vanity Fair, Jenna Ortega ha dettagliato il suo ruolo di figlia dell’amato personaggio di Winona Ryder nel sequel di Beetlejuice, Beetlejuice Beetlejuice.

“Non so quanto mi è permesso dire, ma sono la figlia di Lydia Deetz, quindi lo darò via”, ha rivelato. “È strana, ma in un modo diverso e non nel modo in cui penseresti, direi. Il rapporto tra Lydia e Astrid, il mio personaggio, è molto importante. Ed è anche molto strano perché è necessario recuperare e mettere insieme i pezzi di quello che è successo nella vita di Lydia da allora, il che è bello, penso, per chiunque ami il personaggio ed è entusiasta di rivederla.

- PUBBLICITÀ -

L’Hollywood Reporter ha riferito per la prima volta che Ortega avrebbe interpretato la figlia di Lydia di Ryder all’inizio del 2023, notando la riunione della star di mercoledì con il regista Tim Burton.

Quando VF le ha chiesto della dinamica tra la sua Astrid e la strana gotica Lydia, Ortega ha condiviso: “Non va all’estremità opposta dello spettro, ma ogni bambino che diventa adolescente vuole essere allontanato dai propri genitori. Penso che combattano immediatamente qualunque cosa amino i loro genitori. Quindi penso che sia un po’ quello. Non indosso il rosa e una cheerleader, ma sono un po’ contro la storia o il passato di mia madre. Ci siamo scontrati parecchio.”

L’ex star di Scream, che ha recentemente lasciato il franchise, ha anche condiviso alcune curiosità dietro le quinte della produzione, come ad esempio la ricostruzione della città immaginaria di Beetlejuice, Winter River, nel Connecticut, nel Vermont, che è stata anche la location delle riprese di il classico di Tim Burton. La produzione del film ha terminato la produzione alla fine dello scorso anno.

- PUBBLICITÀ -

“Hanno ricostruito Winter River, il che è stato pazzesco. Tutta la gente del posto era così emozionata. Ma siamo riusciti a finire tutto il nostro materiale per Winter River in modo che, quando ci fosse stato lo sciopero, avrebbero potuto smontarlo tutto”, ha ricordato. “Ricordo che l’ultima settimana sul set c’era un’energia davvero strana. Per gran parte del cast che stava rivisitando il Vermont, è stato strano affrettare un momento così sentimentale per loro, vedere di nuovo quella casa, stare insieme e chiamarsi di nuovo con gli stessi nomi.

Ha continuato: “Ma per la maggior parte, fino all’ultimo giorno, ho la sensazione che le riprese fossero una celebrazione del fatto che tutti fossero tornati insieme e realizzassero di nuovo effetti pratici. Probabilmente è stato il momento più felice che abbia mai visto Tim sul set, dove applaude al monitor, urla e ride, il che è stato davvero, davvero accattivante.

La produzione del sequel ha iniziato la sua produzione nel maggio 2023 durante l’inizio dello sciopero degli scrittori, con una sceneggiatura finita degli showrunner di mercoledì Alfred Gough e Miles Millar. Quando a luglio è iniziato lo sciopero degli attori, il film è stato interrotto, secondo le regole SAG-AFTRA, a soli un paio di giorni dalla fine della produzione. Una volta risolto lo sciopero degli attori, il film è tornato nel Vermont per terminare.

Beetlejuice Beetlejuice uscirà nei cinema il 6 settembre.

I più letti

The Boys 4 – chi è Larry Kripke?

Il finale della quarta stagione di Boys si è...

The Boys 4: I nuovi poteri di Billy Butcher spiegati!

Il finale della quarta stagione di Boys ha introdotto...

The Boys: Cosa è successo ad Ashley nel finale della quarta stagione?

Il finale della quarta stagione di The Boys su...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Twisters: ci sono scene post-credits alla fine del film?

Da oggi al cinema si può trovare il sequel...
Correlati
spot_img