Loki: Gugu Mbatha-Raw rivela un sorprendente spoiler sulla seconda stagione

Loki è stato uno dei più grandi progetti usciti dalla Fase 4 del Marvel Cinematic Universe e ha aperto alcune porte importanti per la Saga del Multiverso.

La seconda stagione della serie è ben avviata e di recente è stata scritturata un’importante star di Game of Thrones in un ruolo che si presume sia l’antagonista principale. Abbiamo già visto alcune foto del set che mostrano il cast nel passato a caccia di Sylvie, quindi è lecito supporre che si incontreranno di nuovo con la Dea della malizia all’inizio della stagione. Nel finale della prima stagione di Loki, viene rivelato che tutti gli agenti della TVA sono in realtà delle varianti a cui è stato fatto il lavaggio del cervello per fargli credere che non lo sono, e quando questo fatto viene rivelato a Ravenna Renslayer (Gugu Mbatha-Raw), lei scappa e si mette in viaggio da sola. In una nuova intervista, Mbatha-Raw ha anticipato il ruolo del suo personaggio nella seconda stagione con un enorme spoiler.

“In Loki, Ravonna è una presenza potente”, ha dichiarato Mbatha-Raw a ET Online a proposito della seconda stagione, “egoisticamente, Renslayer riesce a uscire dalla TVA, cosa di cui sono davvero entusiasta”.

La serie ha aperto alcune porte piuttosto grandi per la Fase Quattro del Marvel Cinematic Universe dopo il suo strabiliante finale di stagione. Il finale di stagione ha rotto il multiverso e ci ha fatto conoscere il Kang il Conquistatore di Jonathan Majors. Ma sembra che lo sceneggiatore della prima stagione, Michael Waldron, pensi che la seconda stagione della serie possa superare la prima. Durante un’intervista con The Playlist, lo scrittore rivela il perché.

“Beh, voglio dire, guardate cosa ha fatto Kate con Kasra Farahani, la nostra production designer, Christine Wada, la nostra costumista”, ha detto Waldron. “E tutta la troupe e la creazione del look dello show, voglio dire, cosa si può dire se non che è assolutamente spettacolare. Non sembra una serie televisiva. Non avrebbe potuto avere un aspetto più pregiato. Quindi quello che hanno fatto è stato incredibile”.

“Benson e Morehead, li conosco. Sono fantastici. Sono brillanti di per sé. Credo che arriveranno e faranno quello che fanno tutti in questo progetto, cioè elevare, capite? Prenderanno quello che c’era di bello e lo adatteranno ai loro istinti fantastici e a tutto il resto, sperando di ottenere qualcosa di ancora migliore”. Ha aggiunto lo scrittore.

I Marvel Studios hanno già iniziato la produzione della seconda stagione di Loki e sappiamo già che avrà un team completamente diverso. La serie sostituirà la regista Kate Herron con i registi di Moon Knight Aaron Moorhead e Justin Benson. In precedenza la Herron non aveva commentato l’uscita dalla serie, ma ora sembra che la regista sia pronta a parlare del motivo per cui si è allontanata da Loki. In una precedente intervista, la regista ha rivelato esattamente perché ha deciso di non rimanere a bordo della seconda stagione del progetto.

“Ho partecipato alla serie per circa tre anni in totale. Mi sembrava di averci messo tutto me stesso”, ha detto Herron a Variety. “È quasi come una storia da falò in cui ogni regista porta il suo punto di vista e la sua prospettiva. Mi sono sentito come se avessi dato così tanto a questa storia. Mi sono detto: ‘Sai cosa, sento che questo è stato il mio sforzo per Loki‘. Ho pensato che avere qualcuno di nuovo e con occhi nuovi questo, per me, è ciò che renderà una buona stagione”.


L’intera prima stagione di Loki è in streaming esclusivo su Disney+.

CORRELATI