Lucca Comics & Games 2023: i primi ospiti ed eventi dal mondo dei fumetti e degli anime

Dopo avervi presentato il nuovo tema dominante di questa edizione e la storia dietro al poster dei fratelli Hanuka vediamo insieme i primi ospiti, gli eventi e alcune informazioni sulla vendita dei biglietti.

QUEST’ANNO, INSIEME A NOI: ECCO I PRIMI OSPITI

Il viaggio di un Maestro tra mostri, luci e tenebre dell’umanità. Tra gli annunci più attesi dal pubblico di lettori e lettrici, le prime novità legate al mondo del fumetto e dei manga, a partire da un ospite d’eccezione, che con la sua visione lucida e geniale è capace di raccontare attraverso opere visionarie le complesse sfaccettature del presente. Una capacità che è stata premiata da oltre 140 milioni di copie vendute in tutto il mondo e dalla consegna dei riconoscimenti più autorevoli e prestigiosi: dallo Shogakukan Manga Award passando per l’Eisner Award, e ben quattro Gran Guinigi vinti come miglior fumetto seriale nel 2004, 2010, 2012 e 2021 (per MonsterPlutoBilly Bat e Asadora!). Stiamo naturalmente parlando di Naoki Urasawa, che ha scelto Lucca Comics & Games per la sua prima volta in Italia. Grazie alla collaborazione con Panini Comics, dal 2 al 5 novembre il Sensei incontrerà i fan in una serie di eventi e firmacopie.

- PUBBLICITÀ -

Un vero Boy irlandese. Arriva invece direttamente da New York – ma è originario dell’Irlanda del Nord – il secondo, grande ospite di Lucca Comics & Games 2023, in collaborazione con Panini Comics e con SaldaPress: un artista intelligente, acuto, irriverente, intimamente legato agli anni ‘90 con il suo stile che mescola sapientemente ironia e spettacolo, anche estremo, pronto a sorprendere sempre il pubblico con le sue opere. Da Preacher e The Boys (entrambi adattati per la TV), passando per HitmanCrossedMarjorie Finnegan – Ladra temporale e Ribbon Queen, oltre alle serie di successo Punisher e Fury per Marvel, Garth Ennis ha cambiato per sempre il mondo del fumetto e a Lucca Comics & Games sarà possibile vedere dal vivo alcune delle sue tavole più iconiche, esposte in una mostra a Palazzo Ducale a lui dedicata. L’autore, che verrà per la prima volta nel nostro Paese, sarà presente in tutte le giornate di festival per incontrare lettori e lettrici in panel dedicati e sessioni di firme nei padiglioni Panini e SaldaPress.

Un capolavoro a fumetti va in scena. Nella sua continua ricerca di collisioni di linguaggi, Lucca Comics & Games ha creato nel 2017 il Graphic Novel Theatre, progetto ideato da Emanuele Vietina e curato da Cristina Poccardi, che in questi anni ha selezionato e prodotto le trasposizioni teatrali di grandi opere a fumetti italiane. Quest’anno la sfida che porta il festival a indossare i panni di produttore culturale e di contenuti inediti si fa ancora più emozionante perché per la prima volta sarà portata sul palco l’opera di uno straordinario autore internazionale: Blankets di Craig Thompson. Una storia autobiografica potente e romantica, in cui lo sviluppo di complessi rapporti famigliari si intreccia con la nascita di un amore esplosivo, capace di travolgere i lettori e ora anche gli spettatori che assisteranno a questo esclusivo progetto. L’adattamento e la regia sono affidati a Francesco Niccolini, già protagonista a Lucca dei graphic novel theatre Lucrezia Forever! L’Oreste. Il debutto – in programma mercoledì 1° novembre al Teatro del Giglio – sarà accompagnato nel foyer da una mostra di tavole originali tratte dall’opera. E Rizzoli Lizard – che festeggia i suoi primi 30 anni di attività – porta a Lucca proprio il padre di questo seminale capolavoro: Craig Thompson, autore anche di Habibi e vincitore di due Eisner Awards e due Ignatz Awards, torna a Lucca dove presentò proprio Blankets vent’anni fa. “L’entusiasmo del pubblico fu travolgente – ricorda Thompson nell’introduzione alla nuova edizione italiana – nacquero anche delle amicizie che durano tuttora”.

Un autore che rompe gli schemi. Un esordio a soli diciassette anni, una carriera ricca di collaborazioni con i maggiori editori di comics americani, i più grandi esponenti del mondo della sceneggiatura e le più importanti produzioni cinematografiche e televisive: da oltre cinquant’anni Howard Chaykin trasferisce nelle sue storie la sua attitudine provocatoria e trasgressiva. Con opere che hanno fatto la storia del fumetto statunitense come Black Kiss, American Flagg!, Time2 e The Divided States of Hysteria ha dato vita in maniera magistrale a supereroi, prostitute, transessuali, veterani di guerra, musicisti jazz, cospiratori e a tanti altri personaggi che costellano una carriera come autore di fumetti – e non solo – vissuta sempre con rabbiosa fiducia nel potere dirompente della narrazione. Una narrazione che il pubblico potrà scoprire nella mostra a lui dedicata, allestita alla Fondazione Banca del Monte: un’ampia retrospettiva realizzata con opere non pubbliche di collezionisti italiani e alcuni dei suoi lavori più recenti. L’autore sarà presente al festival ospite di SaldaPress, che porterà tra gli altri l’Omnibus di Black Kiss, l’iconoclasta The Divided States of Hysteria contenente pagine inedite tra cui un finale alternativo e, in anteprima, il primo volume della trilogia Hey Kids! Comics! e Midnight of the Soul.

- PUBBLICITÀ -

Il ritorno dei Giganti. Ci sono nomi che hanno segnato indelebilmente la storia del fumetto mondiale con le loro opere iconiche, plasmando l’immaginario collettivo con i loro personaggi senza tempo e Don Rosa sicuramente è uno di questi. Da molti considerato l’erede di Carl Barks, con la sua saga Saga di Paperon de’ Paperoni (The Life and Times of $crooge McDuck) ha conquistato negli Stati Uniti il prestigioso Eisner Award, e oggi torna a Lucca con Panini Comics, dopo la sua ultima partecipazione nel 2019 (a 24 anni dall’edizione del festival in cui aveva conquistato il Gran Guinigi come miglior disegnatore). Presente tutti i giorni di Lucca Comics & Games, il pubblico potrà conoscere l’autore statunitense nel corso di incontri e firmacopie.

Ma se si parla di superstar del fumetto americano, un altro nome è tra i primi citati da ogni appassionato di comics: quello di chi ha iniziato a lavorare nella “Casa delle Idee” a soli 23 anni, disegnando varie storie tra cui X-Men #1, il fumetto che ancora oggi detiene il primato di più venduto della storia. Torna a Lucca Comics & Games dopo 11 anni Jim Lee: disegnatore, scrittore e imprenditore che dopo aver lasciato la Marvel ha fondato la Image Comics, per approdare infine in DC per dedicarsi solo ed esclusivamente al disegno. La lunga e fruttuosa collaborazione con la casa editrice di Burbank ha dato vita a tavole iconiche come quelle di Batman: HushSuperman: Per il domani e Justice League. Vincitore di svariati premi, tra i quali l’Harvey, l’Inkpot e il Wizard Fan, da maggio ha assunto una delle cariche più alte in DC diventandone President, Publisher e Chief Creative Officer. Dal 2 al 5 novembre i fan potranno incontrarlo e celebrarlo dal vivo a Lucca presso il padiglione Panini, nel suo primo viaggio all’estero nel suo nuovo ruolo.

100 anni di Dino Battaglia. A un secolo dalla sua nascita e a quarant’anni dalla sua scomparsa, Lucca Comics & Games sceglie di celebrare uno dei Maestri assoluti del fumetto, l’artista veneziano Dino Battaglia, con una mostra allestita nella Chiesa dei Servi, realizzata grazie alla preziosa collaborazione di Pietro Alligo, edizioni Lo Scarabeo e Giuseppe Battaglia. Come testimonia questa esposizione, divisa nei macrotemi fondamentali – l’avventura e guerra, il religioso, il fantastico-metafisico-fantascientifico, il favolistico – il disegno di Battaglia (che a un certo punto è servito nella maniera più consona dei colori di sua moglie Laura) si accosta a vicende e personaggi più disparati, che siano il Golem di Gustav Meyrink, i racconti dell’orrore e del mistero di Edgar Allan Poe, le fantasie inquietanti di Howard Phillips Lovecraft oppure la vita di San Francesco o di altre figure religiose della tradizione cristiana. Immagini contraddistinte dal suo tratto etereo, conturbante oppure delicato e soffuso, ideale per trasmettere messaggi di pace e fratellanza. Un tratto “fuligginoso” che rende la sua opera sempre nuova da scoprire, da studiare e ammirare.

LA PASSIONE: VERA ANIMA DEGLI ANIME

Creamy Celebration. Non possono mancare le celebrazioni per il quarantennale dell’Incantevole Creamy in collaborazione con lo Studio Pierrot e con Yamato Video e ArteZeta: si parte con una mostra unica allestita alla Japan Town. Grazie al contributo dei maggiori collezionisti italiani, la mostra propone un viaggio nei ricordi: dagli schizzi preparatori, ai disegni, artbook, oggetti magici, produzioni audio e video fino all’esibizione dei costumi più iconici. E con una curatrice d’eccezione: Giorgia Vecchini, grande esperta nerd che detiene tuttora il Guinness World Record per la più grande collezione al mondo dedicata all’amata maghetta. Altro momento clou sarà il raduno nazionale di cosplay a tema Creamy (e Yu, Toshio, Posi e Nega, Jingle Pentagramma, Duenote, Pinopino…): l’appuntamento è per sabato 4 novembre, partenza dal   Giardino degli Osservanti, pronti per sfilare per le vie della città.

TOEI Animation e Lucca Comics & Games ancora insieme. Dopo lo straordinario successo delle celebrazioni esclusive di One Piece Film: RED della scorsa edizione, TOEI Animation torna anche quest’anno a Lucca Comics & Games. Al centro degli eventi dell’edizione 2023 non ci sarà solo la ciurma di Luffy, con tantissimo engagement dei suoi fan, ma un vero e proprio evento TOEI Animation, con molte sorprese e contenuti che verranno svelati prossimamente dallo storico studio di animazione.

IL FANTASTICO DALL’ARGENTINA ALLA COREA, PASSANDO PER LUCCA

Royo: l’arte è questione di famiglia. Considerato il più influente artista europeo del suo genere, Luis Royo torna a Lucca Comics & Games e lo fa con una mostra in Palazzo Ducale dedicata alla sua arte fantastica. I suoi lavori di stampo fantastico ed erotico lo hanno reso uno dei più importanti artisti contemporanei del suo campo. Ha esposto in molte mostre e i suoi libri sono diventati dei punti di riferimento per molti artisti successivi e nel 2016 ha lasciato l’impronta delle mani per la Walk of Fame di Lucca Comics & Games. Nel percorso della sua straordinaria carriera, non può però mancare il lavoro svolto insieme al figlio Romulo, uno dei talenti più cristallini fra gli artisti contemporanei. Due generazioni a confronto che si avvicinano fino a creare un’unica immagine utilizzando le tecniche più amate da ognuno dei due artisti. L’espressività delle guerriere e le visionarie città futuristiche si fondono con le architetture della Galleria Ammannati, una comunione di tecniche e di visioni che stupiranno i visitatori dell’esposizione dedicata ai Royos.

Fantasy Art Fiesta, dalla Spagna all’Argentina. Luis e Romulo Royo saranno ospiti del festival e avranno uno spazio dove incontrare gli appassionati all’interno del padiglione Carducci. Attorno a loro si svilupperà la Fantasy Art Fiesta. Lucca Comics & Games è da anni il punto di ritrovo in Italia per i grandi artisti spagnoli e sudamericani, come il Maestro argentino e amico della manifestazione Ciruelo Cabral, presente al festival dal 2002 e autore del poster dell’edizione 2003. Altro grande protagonista della Fiesta a Lucca sarà Corner 4 Art di Sergio Rincón. Collezionista e gallerista, Rincón rappresenta in Europa un gran numero di Maestri dell’arte fantasy spagnola e argentina, quali Manuel Sanjulian, Maren, Juan Gimenez, Martin Rodriguez e molti altri.

La scrittura oltre ogni confine. La fantascienza e il fantastico asiatici continuano a costituire una parte sempre più importante del palinsesto culturale della narrativa di Lucca Comics & Games. Dopo la fantascienza in lingua cinese di Chi Ta-Wei del 2022, per il 2023 il festival ospiterà la pluripremiata autrice coreana Kim Bo-Young, consulente di Bong Joon-ho (regista premio Oscar per Parasite)  per il film Snowpiercer (2013), debutto cinematografico in lingua inglese dello stesso Joon-ho e tratto dalla graphic novel Le Transperceneige, fantascienza post-apocalittica, ideata da Jacques Lob e Jean-Marc Rochette. L’autrice sarà in Italia per il lancio del nuovo libro L’origine delle specie – già selezionato per il National Book Award nel 2021 – pubblicato da ADD Editore, con il contributo del Literature Translation Institute of Korea (LTI Korea).

Alla scoperta della Città di cenere. Già ospite di Lucca Changes nel 2020, Jonathan Stroud incontrerà i fan di persona a Lucca Comics & Games 2023. L’acclamato autore di Lockwood & Co., saga letteraria da cui è stato tratto un adattamento Netflix uscito all’inizio di quest’anno, sarà al festival con il secondo volume della saga Scarlett & BrowneLa città di cenere, pubblicato in Italia da Mondadori – Libri per Ragazzi e tradotto dalla regina del Fantasy italiano Licia Troisi.

SOGNI E DISEGNI CHE NON HANNO ETÀ

Storie per ragazzi che parlano a tutti i cuori. Character designer, animatrice, illustratrice, fumettista, autrice…  sono alcune tra le tante anime di Amélie Fléchais. Francese, classe 1989, sarà per la prima volta a Lucca Comics & Games con la più grande mostra a lei dedicata, la prima in Italia, un’esposizione che contiene tavole estratte dai suoi primi lavori autoriali come Il sentiero smarrito e Lupetto RossoL’uomo Montagna, realizzato con Séverine Gauthier e la pluripremiata opera Le Guerriere della Valle, realizzata con Jonathan Garnier (tutti editi in Italia da Tunué). Una serie di storie per ragazzi, che sussurrano anche agli adulti. Un affresco sul crescere e sul divenire con fiabe capovolte, le prime avventure, la natura che si ribella alle brutture dell’uomo: sono solo alcuni dei temi che l’autrice affronta nelle sue opere piene di poesia. Opere che, partendo dal media del fumetto, sono anche caratterizzate da una forte impronta illustrativa e di animazione. Il tutto accompagnato da illustrazioni personali inedite e alcuni degli studi di personaggi, sfondi e ambienti fatti per film come La canzone del mare (Cartoon Saloon), Onward (Pixar) e Trolls (Dreamworks). Durante il festival, l’autrice incontrerà lettori e lettrici nel corso di incontri dedicati e sessioni di firmacopie realizzate in collaborazione con Tunué.

I più letti

The Boys 4 – chi è Larry Kripke?

Il finale della quarta stagione di Boys si è...

The Boys 4: I nuovi poteri di Billy Butcher spiegati!

Il finale della quarta stagione di Boys ha introdotto...

The Boys 5 – quando uscirà la nuova stagione?

Mentre The Boys di Amazon Prime Video si prepara...

The Boys: Cosa è successo ad Ashley nel finale della quarta stagione?

Il finale della quarta stagione di The Boys su...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...
Correlati
spot_img