Percy Jackson: Il Casinò Lotus presenta un Easter Egg segreto sui personaggi della terza stagione

I tre protagonisti di Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo si sono avventurati nel Casinò Lotus durante il nuovo episodio. L’ultimo episodio dell’adattamento di Disney+ dei romanzi bestseller di Rick Riordan ha portato il semidio titolare a Las Vegas nel tentativo di rintracciare Hermes, il dio dei viaggiatori, per un ultimo passaggio verso gli Inferi. Come rivelato da Ares, Hermes frequenta il Casinò, un resort dove il tempo e lo spazio funzionano in modo diverso. Ne Il ladro di fulmini, Percy, Annabeth e Grover trascorrono quattro giorni nel Casinò, nonostante abbiano l’impressione che sia passata solo una manciata di ore. Sebbene la dilatazione temporale sia spesso un ostacolo per coloro che intraprendono missioni, può essere manipolata per ottenere un vantaggio.

ATTENZIONE: il resto di questo articolo contiene SPOILER sui libri di Percy Jackson.

I figli di Ade erano nascosti nel Casinò Lotus

Parlando con ComicBook.com, gli showrunner di Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo Dan Shotz e Jonathan E. Steinberg hanno confermato che c’è un riferimento audio a Nico e Bianca Di Angelo nell’episodio 6 di Percy Jackson.

“Adoro tutte le speculazioni su internet. Vogliamo rivelare cosa è successo veramente? Va bene, facciamolo e basta. Sì, c’è stato”, ha detto Shotz.

Il momento in questione arriva quando Grover sta parlando con il suo compagno satiro, Augustus, attraverso i giochi di realtà virtuale. In sottofondo si sente una voce giovane che grida: “Bianca? Bianca!”.

“Nella parte “videogames” del casinò, abbiamo aggiunto alcuni pezzi di audio di persone che fanno il tifo per i nostri amici, che speriamo di rivelare in futuro”, ha continuato Shotz.

“Non stai impazzendo”, ha scherzato Steinberg quando Liam Crowley di ComicBook.com gli ha suggerito di essersi convinto di aver sentito gridare “Bianca”.

Perché Nico e Bianca si nascondono nel Lotus Casino?

Come Percy, Nico e Bianca sono “bambini proibiti”. Il fatto di essere figli di Ade rende i Di Angelo più potenti dei loro coetanei semidei, e la loro esistenza mette anche in gioco il destino del Monte Olimpo.

La Grande Profezia ha rivelato che un figlio “degli dei più anziani” avrebbe fatto un giorno una scelta che avrebbe “preservato o raso al suolo” l’Olimpo. Non volendo lasciare il futuro del loro regno nelle mani di un semidio, i Tre Grandi (Zeus, Poseidone e Ade) ritennero che, semplicemente non avendo figli, la Grande Profezia potesse essere evitata. Di conseguenza, dopo la Seconda Guerra Mondiale fecero un patto per non generare più figli con donne mortali. Zeus e Poseidone infransero il giuramento mettendo al mondo Thalia e Percy, ma Ade rimase fedele alla sua promessa.

Questo perché Nico e Bianca sono nati alla fine degli anni Venti, anni prima che venisse stipulato il Patto dei Tre Grandi. Il fatto che i loro compleanni cadessero in anticipo non significava che fossero al sicuro, poiché Zeus era intenzionato a eliminare tutti i “bambini proibiti” nel tentativo di bloccare la Grande Profezia. Eseguì un attacco fulmineo sulla casa dei Di Angelo che causò la morte di Maria, la madre di Nico e Bianca. Riconoscendo che i suoi figli non erano al sicuro nel mondo mortale, Ade li cancellò dalla memoria immergendoli nel fiume Lethe e li nascose nel Casinò Lotus. Quelli che sembravano mesi si sono rivelati 70 anni, e quando Nico e Bianca sono stati trasportati fuori dal Casinò, si ritrovano nel presente.

Se Disney+ continua a seguire la struttura dei libri di Percy Jackson, i fan possono aspettarsi di vedere Nico e Bianca nella terza stagione. Mentre Nico e Bianca si aggirano sullo sfondo dei primi libri, non si fanno vedere fino al terzo capitolo, La maledizione del Titano.

CORRELATI