Scream 7: Jenna Ortega abbandona a causa del programma di riprese di Mercoledì

Jenna Ortega non tornerà per il prossimo film di Scream, a causa di conflitti di programmazione con la seconda stagione di Mercoledì. La star non dovrebbe tornare per il settimo capitolo del franchise horror di lunga durata, il che potrebbe essere un vero colpo per il film. Il sesto film di Scream, che l’anno scorso ha registrato un enorme successo globale di 67 milioni di dollari, è stato anche il primo film senza Neve Campbell, che non è riuscita a trovare un accordo con i produttori. Ora, non solo Ortega sarà assente, ma proprio ieri Melissa Barrera (che interpretava la sorella di Ortega) è stata licenziata dal film.

Ciò suggerisce che il prossimo capitolo dovrà essere qualcosa di speciale per superare la sensazione che il franchise stia perdendo la sua direzione. Dopo decenni passati a seguire la stessa manciata di personaggi, questo revival non può arrivare a tre film prima che due dei suoi personaggi più popolari siano usciti dalla porta.

- PUBBLICITÀ -

Secondo quanto riferito, la Barrera è stata licenziata dopo che alcuni utenti di Redditors hanno scoperto una serie di post sui social media che ha pubblicato sulla sua storia di Instagram nel mese di ottobre, sostenendo la Palestina nella guerra in corso con Israele. Ha ripostato e commentato una serie di storie e ha definito gli attacchi ai civili palestinesi “genocidio”. Nelle ultime settimane, il sostegno alla Palestina è diventato un parafulmine: la star di Blue Beetle, vincitrice di un Oscar, Susan Sarandon, è stata abbandonata dal suo management della United Talent Agency per i suoi commenti contrari a Israele.

“Questa è la mia dichiarazione: Tutto fa schifo. Smettetela di urlare. Non è stata una mia decisione”, ha scritto il regista di Scream VII Christopher Landon in un post ora cancellato sui social media, insieme a un’emoji del cuore spezzato.

Scream V e Scream VI hanno rivitalizzato il franchise come pochi altri reboot hanno saputo fare. Scream 6 si è rivelato un record per il franchise, guadagnando negli Stati Uniti e in Canada più di qualsiasi altro episodio e raggiungendo cifre complessive (169 milioni di dollari in tutto il mondo con un budget di 30 milioni di dollari) che non si vedevano dai tempi di Scream 2 e del periodo di massimo splendore del franchise. La Barrera aveva consolidato il suo personaggio di Sam Carpenter (figlia del killer originale di Ghostface, Billy Loomis) come icona della scream-queen, accanto alla Sidney Prescott di Neve Campbell. Detto questo, Scream VI ha anche elevato la sorellastra di Sam, Tara, allo status di protagonista; Tara è interpretata da Jenna Ortega, star di Netflix di Mercoledì, che è indiscutibilmente diventata una star mainstream molto più grande della Barrera.

I più letti

The Boys 4 – chi è Larry Kripke?

Il finale della quarta stagione di Boys si è...

The Boys 4: I nuovi poteri di Billy Butcher spiegati!

Il finale della quarta stagione di Boys ha introdotto...

The Boys: Cosa è successo ad Ashley nel finale della quarta stagione?

Il finale della quarta stagione di The Boys su...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Twisters: ci sono scene post-credits alla fine del film?

Da oggi al cinema si può trovare il sequel...
Correlati
spot_img