Superman: Le Avventure di Jon Kent – Continua il grande lavoro di Tom Taylor sul personaggio!

Tom Taylor non sbaglia mai!

Se cercaste sul vocabolario la definizione di autore amato dal grande pubblico e dalla critica, in casa DC Comics trovereste senz’altro Tom Taylor. Infatti si inizia a perdere il conto del numero di miniserie di successo scritte dall’autore. Dagli universi alternativi di: Injustice, Dceased e Dark Knights of Steel, passando per la serie di enorme successo Nightwing, a cui si è aggiunta la serie parallela dedicata ai Teen Titans, fino alla tanto discussa serie regolare dedicata a Jon Kent. Tom Taylor torna a scrivere il personaggio con la miniserie Superman: Le Avventure di Jon Kent, coadiuvato dalle matite Clayton Henry. Una storia pubblicata in Italia da Panini Comics, avvincente e dai tanti spunti di cui siamo entusiasti di parlarvi!

Superman: Le Avventure di Jon Kent – Tom Taylor e Clayton Henry; Panini Comics

Viaggio nel multiverso

Chi sta uccidendo i Superman del multiverso? Quale nuova minaccia è in agguato? Ma soprattutto chi potrà fermare una simile minaccia? Nella miniserie il giovane Superman giunge nell’universo di Injustice. Riuscirà a salvare questa terra prima che tutto precipiti? Quali importanti lezioni imparerà da questa avventura?

- PUBBLICITÀ -

Chi semina raccoglie

Tom Taylor raccoglie in Superman: Le Avventure di Jon Kent, quanto seminato precedentemente. Sia in termini di citazioni ad altre sue opere come Dceased, sia come crossover con l’arrivo del giovane Jon nella terra di Injustice, fino a veri e propri temi lasciati in sospeso nella precedente serie regolare. Superata la prima fase dell’indagine su chi stia uccidendo i vari Superman, che è l’elemento più debole del racconto, la miniserie decolla raggiungendo picchi narrativi notevoli.

Questo arco narrativo finisce con il segnare profondamente il giovane Jon, scandendo un importante passaggio nel suo processo di maturazione. In primis Jon acquisisce maggiore sicurezza nei propri mezzi e capacità, imbarcandosi in un’impresa quasi suicida. Poi acquisisce controllo sui propri poteri che in parte lo distinguono dal padre Kal-El, ma che al contempo ricordano il Superman elettrico di metà anni ’90. Jon inoltre dimostra una grande maturità affettiva, con ulteriori sviluppi della sua tanto futilmente chiacchierata storia d’amore adolescenziale.

Utopia o Distopia?

Confrontandosi con il padre prima della sua partenza per Mondoguerra, Jon si era chiesto perché questo non intervenisse più di quanto effettivamente già facesse. Infatti, visti i suoi grandi poteri avrebbe potuto, almeno teoricamente, utilizzare il suo potere e la sua influenza per creare un mondo unito e pacificato sotto la sua guida. Insomma il giovane figlio di Superman si era in qualche modo convinto, che il padre non facesse abbastanza, “tollerando” l’esistenza di ogni genere di barbarie sulla terra, intervenendo solo marginalmente per porvi rimedio.

- PUBBLICITÀ -

L’arrivo sulla terra di Injustice gli fa invece capire quanto si sbagliasse. Infatti il mondo apparentemente perfetto e senza criminalità instaurato da Superman e dalla sua versione distorta della JL, più che un’utopia è una vera e propria distopia. Un terrificante regime poliziesco in cui ogni libertà è stata schiacciata in nome dell’ordine e della giustizia.

Il famoso sociologo americano Popper diceva che ogni utopia è il presupposto per la creazione di una distopia. Il giovane Kent lo capisce dopo questa avventura, comprendendo finalmente le parole del padre, che aveva provato a spiegargli che gli uomini devono governarsi da soli, imparando dai propri sbagli, senza qualcuno che li governi dell’alto. Jon impara così una grande lezione che gli fa guadagnare consapevolezza. Bellissimo il suo confronto con il Superman “corrotto” a cui non le manda di certo a dire. Infatti Jon ci tiene a sottolineare che l’enorme dolore che quel Superman ha affrontato, non giustifica in ogni caso le sue azioni repressive e dispotiche. Inoltre, vedendo una versione alternativa e distorta del padre, Jon impara ad apprezzare ancora di più il proprio.

Il grande confronto/scontro – Superman: Le Avventure di Jon Kent – Tom Taylor e Clayton Henry; Panini Comics

Un comparto grafico convincente

I disegni di Clayton Henry sono davvero piacevoli. Lo avevamo già visto disegnare Superman nella miniserie antologica Superman Red and Blue. In Superman: Le Avventure di Jon Kent porta avanti una prova artistica convincente di grande maturità. Le scene d’azione sprigionano potenza da ogni tavola. Il character design è sempre rispettato, le anatomie sono a fuoco e in generale si respira grande epicità. Non mancano le splash page e le scene ad effetto, ma in generale il risultato è un tratto pulito e convincente. Dunque anche dal punto di vista grafico il volume è assolutamente promosso.

Jon Kent contro Ultraman – Superman: Le Avventure di Jon Kent – Tom Taylor e Clayton Henry; Panini Comics

In conclusione

Superman: Le Avventure di Jon Kent è una miniserie ricca di azione ma anche molto profonda. Leggibile anche se non si è letto quanto scritto da Tom Taylor sul personaggio, risulta infinitamente più godibile se si è letto tutto ciò che l’autore ha scritto. Tuttavia potrebbe anche essere un buon modo per approcciare il suo stile di scrittura e farsi un’idea. Probabilmente ve ne innamorerete e vorrete leggerne di più! Prima di salutarvi vi ricordiamo che su Nerdpool trovate tante altre recensioni!

I più letti

Anteprima Panini 394 è online: ecco tutti i dettagli e il PDF!

Finalmente ci siamo! Anteprima 394 è online! Possiamo finalmente...

Bad Boys 4: Ride or Die – ci sono scene post-credits?

Sono passati quasi trent’anni dall’esordio su schermo dei due...

Bridgerton 3: la recensione della seconda parte

É disponibile da oggi, su Netflix, la seconda parte della...

The Boys Stagione 4: Chi è il nuovo Black Noir?

Anche se sono passati due anni dalla conclusione della...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...
spot_img
Correlati
spot_img
Superman: Le Avventure di Jon Kent è una storia ricca di azione ma anche molto profonda. Alla classica storia d'avventura, si unisce un racconto in grado di far maturare il protagonista. Jon acquisisce maggiore consapevolezza dei suoi poteri, dei suoi affetti, ma soprattutto capisce un grande insegnamento donatogli dal padre e non pienamente compreso fino ad ora. Una storia dunque anche in grado di toccare temi importanti come quello di Utopia e Distopia.Superman: Le Avventure di Jon Kent - Continua il grande lavoro di Tom Taylor sul personaggio!