La scena presente dopo i titoli di coda di Stranger Things 3, ci ha lasciato più dubbi che certezze. Proviamo a capire insieme cosa nasconde.

Prendendo spunto dai Marvel Studios, Netflix ha inserito una scena post-credit in Stranger Things 3. La scena, che descriveremo nel dettaglio dopo il salto, potrebbe nascondere una sorpresa, oltre che alcuni indizi in previsione della quarta stagione. Scopriamo insieme le teorie emerse nelle ultime ore.

Attenzione, seguono spoiler sul finale della terza stagione di Stranger Things! Procedi a tuo rischio e pericolo dopo l’immagine!

Stranger Things 3


Nella scena post-credit di Stranger Things 3, veniamo catapultati in una prigione russa (in Kamchatka). Due soldati si avvicinano ad una cella. Uno dei due esclama “No. Non l’americano” e prelevano un altro prigioniero. Questo viene portato in una gabbia dove ritroviamo una vecchia conoscenza: il Demogorgone.

Ma chi è “l’americano”?

Jim Hopper

Stranger Things: la morte di Jim Hopper

L’ipotesi più quotata, è che sia Jim Hopper, sopravvissuto all’esplosione della “chiave”, il macchinario situato sotto allo Starcourt di Hawkins. La morte di Hopper in effetti non ci viene mostrata, e lo sceriffo potrebbe quindi esser stato catturato dai sovietici.

Bob Newby

Stranger Things: la morte di Bob

Una seconda teoria riguarda invece Bob, l’ex compagno di Joyce tragicamente morto alla fine della seconda stagione a causa dell’aggressione di un Democane (Demo-dog). Ipotesi decisamente remota, in quanto tutti noi abbiamo visto il cadavere di Bob all’ingresso del laboratorio.

Dottor Brenner

Stranger Things: Dottor Brenner e Eleven

La terza teoria è forse quella più affascinante. L’americano è in realtà il dottor Brenner, lo scienziato che ha condotto i terribili esperimenti sui poteri psichici di Eleven (Undici). Sulla sua morte (in teoria avvenuta per mano del Demogorgone) si erano effettivamente sollevati dei dubbi durante la seconda stagione. A pensarci bene non sarebbe un’ipotesi così remota. Magari è stato proprio lui a condividere le informazioni sul Sottosopra con i russi.

Cosa ne pensate? Chi è l’americano secondo voi? Chi rivedremo in Stranger Things 4? Fatecelo sapere nei commenti.

È in arrivo il gioco di Stranger Things!

Tutti i riferimenti agli anni ’80 visti nella terza stagione!

Vi ricordiamo che Stranger Things 3 (qui la nostra recensione) è disponibile alla visione su Netflix dal 4 luglio 2019.

Nella terza stagione di abbiamo ritrovato i nostri protagonisti preferiti: MikeElevenDustinLucas, il Detective Hopper e gli altri impegnati in quella che si preannuncia essere un avventura da brividi. Tra i nuovi arrivi troviamo Maya Hawke nel ruolo della giovane Robin, una ragazza che lavora nel nuovo centro commerciale di Hawkins, insieme a Steve, nel negozio di gelati Scoops Ahoy.

Avete già visto la terza stagione? Raccontateci le vostre impressioni nei commenti

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le curiosità sulla serie.

Scrivi qui il tuo commento...