IN EVIDENZA

D23 Expo 2019: Mulan, nuove immagini e nuove polemiche

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
181FollowerSegui

Durante la conferenza del D23 Expo la regista del film Niki Karo ha presentato nuove immagini del live-action su Mulan. Ha fatto però discutere l’assenza dell’attrice protagonista Yfei Liu.

Le nuove immagini

La prima sequenza mostra inizialmente Mulan come la perfetta donna di casa, con la madre pronta ad accompagnarla da un intermediario di matrimoni che cerca di spiegarle le caratteristiche della moglie ideale. Ma è evidente che questa vita gli stia stretta.

Una seconda sequenza vede l’anziano padre alle prese con l’addestramento da guerriero dopo essersi offerto come volontario per andare in guerra in quanto unico maschio della famiglia. Mulan osserva di nascosto i maldestri tentativi del padre. “Porterò onore alla mia famiglia”, sussurra probabilmente la protagonista nella sua mente.

Infine si vede Mulan combattere travestita, con la frase “Porterò onore a tutti noi” a conclusione del video.

Le nuove polemiche

Ma il film continua a essere al centro delle polemiche. Yfei Liu, l’attrice che interpreta Mulan, non si è infatti presentata alla convention.

Ma facciamo un riepilogo: tutto è iniziato la scorsa settimana quando attraverso un tweet Yifei Liu ha espresso la sua vicinanza alla polizia di Hong Kong impegnata negli scontri contro i manifestanti che reclamano minori pressioni da parte del governo centrale.

“Sostengo la polizia di Hong Kong, ora potete linciarmi. Che peccato per Hong Kong.”

Il tweet originale

Ovviamente la reazione è stata immediata: in molti hanno visto Mulan trasformarsi nel simbolo dell’oppressione cinese nei confronti di Hong Kong. L’hastag #boycottMulan ha raggiunto in pochi giorni 75000 menzioni.

In molti hanno accusato la Disney di non dissociarsi dalle parole delle sua attrice.

“Disney, perché la tua compagnia supporta un’attrice cinese che sostiene apertamente un regime repressivo? “

“BoycottMulan perché mentre queste persone a Hong Kong stanno combattendo per i loro diritti mentre vengono brutalizzate dalla loro stessa polizia, Liu Yifei sta sedendo il suo Sedere felice negli Stati Uniti godendo dei diritti di quelle persone che non hanno mentre supportA la brutalità della polizia da lontano. “

“Sono stato felice quando @DisneyStudios ha annunciato che stanno realizzando un nuovo film di Mulan, era la mia eroina d’infanzia. È deludente vedere l’attrice che la interpreta non entrare in empatia con i manifestanti a Hong Kong. Stanno combattendo per la loro terra natale come Mulan. #BoycottMulan”

La Disney ha deciso di non commentare l’assenza della sua protagonista. Con ogni probabilità è stata una scelta concordata. Eclissare momentaneamente l’attrice per sgonfiare la polemica.

Sarà curioso vedere come si evolverà la questione. Mulan sarà davvero oggetto di boicottaggio? Di certo la questione sta creando non pochi grattacapi alla Disney.

Restate si Nerdpool per rimanere sempre aggiornai.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
181FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...