IN EVIDENZA

Tom Holland rivela il supporto di Chris Pratt durante la faida tra Sony e Marvel

Quando Sony e Marvel si sono sbriciolate davanti ai nostri occhi lo scorso anno, l’intero fandom era dalla parte di Tom Holland con la speranza che ci sarebbe stato un nuovo accordo. Il fandom includeva anche Chris Pratt, la star dei Guardiani della Galassia. Nel red carpet del film Disney-Pixar Onward, lo scorso giovedì, Holland ha rivelato come Chris sia stata una delle persone più supportive durante il dibattito che ha mandato in furore tutti.

“Tutti sono stati davvero supportivi, però Chris e io eravamo insieme nel backstage prima di entrare nel palco.” Holland ha raccontato a Variety. “Gli stavo raccontando la notizia, lui non lo sapeva ancora ed era tipo, ‘No, non succederà. Non succederà. Risolveranno tutto e se non lo faranno, tu starai bene. Starai bene.’ quindi è stato davvero carino averlo al mio fianco perchè lui è una persona che ammiro e che apprezzo e sono felice che siamo buoni amici.”

Intervista di Tom Holland per Variety

Il supporto di Bob Iger

Pratt non era l’unico amico di Holland nella Disney, la star di Spider-Man ha rivelato infati che anche il boss Bob Iger era dalla sua parte. “Ero con la mia famiglia in un Pub Quiz nella nostra cittadina. Stavamo facendo un quiz e avevo già bevuto tre pinte di birra. Non avevo mangiato molto, ho ricevuto una chiamata da un numero sconosciuto e ho pensato ‘questo è Bob Iger, ma sono ubriaco.'” ha raccontato Tom a Jimmy Kimmel. “Ero davvero sensibile in quel periodo perchè sentivo che tutto stava arrivando alla fine… Il futuro di Spider-Man era ancora brillante, ma sarebbe stato un peccato toglierlo dal MCU, appartiene a quel mondo e abbiamo costruito un personaggio così forte che sarebbe stato un peccato perderlo, ma sono davvero contento che siamo riusciti a risolvere tutto.”

Cosa ne pensate dell’amicizia tra Holland e Pratt? Vi piacerebbe vederli insieme in un film Marvel futuro? Ditecelo con un commento!

Scrivi qui il tuo commento...