IN EVIDENZA

Warner Bros: la divisione gaming è in vendita?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,448FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Spunta una sorprendente indiscrezione da CNBC, la divisione gaming della compagnia sarebbe in vendita per una cifra davvero enorme.

Come un fulmine a ciel sereno arriva una nuova, sconcertante voce che potrebbe in qualche modo sconquassare il mondo videoludico: AT&T starebbe cercando di vendere la divisione gaming di Warner Bros Interactive Entertainment, la quale comprende tutti gli studi facenti parte dei WB Games. L’indiscrezione giunge da CNBC che ha aggiunto poi diversi dettagli.

Warner Bros

Secondo CNBC, che non vuole rivelare le sue fonti, AT&T punterebbe ad incassare ben 4 miliardi di dollari dalla vendita della divisione gaming di Warner Bros. Pare che al momento non ci siano accordi siglati o vicini alla chiusura, ma pare che diverse compagnie videoludiche possano essere interessate all’affare.

Tra queste, vengono citate Take-Two Interactive, Electronic Arts e Activision Blizzard. Stando a quanto riportano le fonti di CNBC, gli accordi che dovranno essere siglati permetterebbero ad AT&T di continuare a trarre profitti dalle produzioni della divisione gaming basate su IP di Warner Bros, come ad esempio Harry Potter, Game of Thrones ma anche i giochi ispirati alle opere DC Comics.

Advertising

Tra le produzioni più famose di Warner Bros e WB Games non possiamo non citare la celeberrima saga di Batman Arkham di Rocksteady Studios (della quale si parla da tempo di un possibile nuovo capitolo mai annunciato finora), La Terra di Mezzo L’Ombra di Mordor e il suo sequel, L’Ombra della Guerra, ad opera di Monolith, e la serie picchiaduro di Mortal Kombat di NetherRealm Studios.

Ovviamente trattandosi di indiscrezioni assolutamente non confermate rimaniamo sul campo delle speculazioni, finché non sarà annunciata ufficialmente la volontà di vendere la divisione gaming di Warner Bros è da considerarsi ancora saldamente parte della compagnia. CNBC ha provato a contattare AT&T e Take-Two chiedendo informazioni in merito, ma nessuna delle due ha voluto commentare la vicenda.

Vi aggiorneremo sui possibili risvolti e colpi di scena di questa sorprendente indiscrezione, seguiteci su Nerdpool per non perdervi nulla!

Advertising
FONTE:cnbc.com

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,448FansMi piace
1,560FollowerSegui
193FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...