I Marvel Studios difendono il controverso casting dei supereroi di Captain America 4

I Marvel Studios difendono il controverso casting dell'attore Shira Haas come supereroe israeliano nel prossimo Captain America: New World Order.

spot_imgspot_img

È stato recentemente annunciato che Captain America: New World Order, incentrato sull’iterazione di Sam Wilson del supereroe titolare, introdurrà nel Marvel Cinematic Universe l’attrice israeliana Shira Haas nel ruolo di Sabra, un’agente mutante del Mossad, un personaggio che ha suscitato qualche polemica

Interpellati dal New York Times, i Marvel Studios non hanno voluto rispondere. Tuttavia, in un comunicato, lo studio ha dichiarato: “Sebbene i nostri personaggi e le nostre storie siano ispirati ai fumetti… sono sempre immaginati in modo nuovo per lo schermo e per il pubblico di oggi, e i registi stanno adottando un nuovo approccio con il personaggio di Sabra, introdotto per la prima volta nei fumetti oltre 40 anni fa”.

La controversia sull’inclusione di Sabra ha le sue radici nel conflitto israelo-palestinese. Diverse organizzazioni per i diritti umani, tra cui Amnesty International, hanno criticato le politiche israeliane nei confronti della Palestina, affermando che i palestinesi sono trattati come inferiori, paragonando la loro sistematica soppressione all’apartheid. Si teme che, introducendo Sabra, il MCU possa sembrare una glorificazione di Israele.

Il New York Times ha anche notato che il nome “Sabra” ha due connotazioni molto diverse per gli ebrei israeliani e i palestinesi. “Sabra” è il nome di un cespuglio di cactus e del suo frutto. I cespugli segnavano la posizione dei villaggi palestinesi distrutti dalle forze sioniste e israeliane nel 1948. Inoltre, “Sabra” era anche il nome di uno dei due campi palestinesi in Libano dove l’esercito israeliano permise alle milizie cristiane libanesi di massacrare i residenti tra il 16 e il 18 settembre 1982.

Cosa sappiamo del Nuovo Ordine Mondiale

Il casting di Haas è stato annunciato quest’anno al D23, insieme al ritorno del Leader, con l’attore Tim Blake Nelson che riprende il ruolo da L’incredibile Hulk. Oltre all’annuncio del casting, i Marvel Studios hanno anche svelato il nuovo logo del film in uscita, evidenziando i colori e i disegni unici della tuta di Sam Wilson. Il film sarà diretto da Julius Onah da una sceneggiatura di Malcolm Spellman e Dalan Musson.

Captain America: New World Order continua la storia di Wilson, precedentemente noto come Falcon, che ha abbracciato il ruolo lasciatogli da Steve Rogers dopo gli eventi di Avengers: Endgame e The Falcon and the Winter Soldier. I dettagli sulla trama e sui personaggi sono scarsi.

Captain America: New World Order è previsto per il 3 maggio 2024.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Rivelata la durata di Werewolf by Night

Mancano meno di due settimane all'uscita di Marvel's Werewolf...

Black Panther 2 ha commosso Lupita Nyong’o

Black Panther: Wakanda Forever ha portato Lupita Nyong'o a...

She-Hulk, i cameo potrebbero sfatare le teorie dei fan

Il Marvel Cinematic Universe ha sempre avuto una crescita...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here