The Flash: il rilascio del trailer potrebbe tardare

spot_imgspot_img

Il trailer di The Flash si sta facendo attendere molto più di quanto ci si aspettasse. Un nuovo rapporto di One Take News afferma che il film DC Comics non mostrerà clip fino al 2023. Ora, questo è un duro colpo per chiunque voglia vedere cosa porterà Ezra Miller a Barry Allen nel film questa volta. Ma probabilmente c’era da aspettarselo visti gli ingenti ritardi di produzione ed i problemi legali dell’attore che hanno effettivamente messo in un limbo il lancio del progetto. Il CEO di Warner Bros. Discovery, David Zaslav, sta cercando di gestire il progetto all’interno del marasma in casa Warner/DC orientato a trovare una sorta di punto d’appoggio per la sua divisione di cinecomic. Di recente, James Gunn e Peter Safran sono stati assunti per guidare il DCU, ma ci sono ancora molte domande che rimangono quando si tratta del futuro della produzione del marchio. Per ora, c’è ancora un po’ di ottimismo da parte dei fan sul fatto che il film corrisponderà alle aspettative.

Abbiamo alcuni grandi film DC in arrivo: Black Adam, Shazam e Flash, e stiamo lavorando su tutti quelli. Siamo molto entusiasti di loro. Li abbiamo visti, pensiamo che siano fantastici e pensiamo di poterli rendere ancora migliori.

Questo è ciò che aveva rivelato Zaslav all’inizio di quest’anno.

Il futuro del DC Universe

In una precedente chiamata con gli investitori, Zaslav era fermamente convinto che il suo piano decennale per la DC avrebbe ribaltato la divisione cinematografica. Le assunzioni di Gunn e Safran sono buoni passi su questo fronte.

Ci concentreremo, ma ci sarà una squadra con un piano decennale incentrato solo sulla DC. È molto simile alla struttura che Alan Horn e Bob Iger hanno messo insieme in modo molto efficace con Kevin Feige alla Disney. Pensiamo che potremmo costruire un business a lungo termine molto più forte e sostenibile alla DC. E come parte di questo, ci concentreremo sulla qualità. Non pubblicheremo nessun film prima che sia pronto. Non pubblicheremo un film per fare un quarto, non pubblicheremo un film [finché non sarà pronto]. L’obiettivo sarà come rendere ciascuno di questi film in generale il migliore possibile. Ma la DC è qualcosa che pensiamo di poter rendere migliore e su questo ci stiamo concentrando ora.

Ha detto Zaslav ai media. Successivamente si è espresso anche nei riguardi dello sfortunato annullamento di Batgirl.

Pensiamo di poter costruire un’attività di crescita sostenibile e molto più forte a lungo termine alla DC. E come parte di ciò, ci concentreremo sulla qualità. Non rilasceremo alcun film prima che sia pronto. Non rilasceremo un film per fare un trimestre [finanziario], non rilasceremo un film [se non funziona]. L’obiettivo sarà, come possiamo rendere ciascuno di questi film in generale il migliore possibile?

Cosa pensate della situazione The Flash? Come vedete la gestione generale dell’appena ribattezzato DC Universe? Avete hype per i progetti futuri di casa DC? Fatecelo sapere con un commento!

COMMENTA LA NOTIZIA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

POTREBBERO INTERESSARTI:

The Flash: una fan art ci mostra l’aspetto del villain del film

La Warner Bros. Discovery ha apportato una serie di...

The Flash: il merchandising ci mostra la Batmobile di Tim Burton nel DCEU

Un'anteprima del merchandising di The Flash porta la Batmobile...

Hogwarts Legacy: un video descrive le Arti Oscure

Che cosa sono le maledizioni senza perdono? Lanciare incantesimi...

Rat in the Kitchen: TBS cancella la serie dopo una stagione

TBS, all'interno della Warner Bros. Discovery, ha cancellato Rat...

The Flash: online la sinossi della première della stagione finale

Manca meno di un mese alla season premiere dell'ultima...
spot_imgspot_img
spot_img

Correlati

spot_img