Il Signore degli Anelli nel 2026 può risolvere il problema di Amazon con Gandalf

La Warner Bros. sta lavorando a un nuovo film de Il Signore degli Anelli per il 2026, e il film può risolvere la più grande ingiustizia per Gandalf ne Gli Anelli del Potere di Amazon. Il Signore degli Anelli: The Hunt for Gollum è stato annunciato dallo studio nel maggio 2024, confermando che la Warner Bros. sta procedendo a pieno ritmo con il suo piano di espansione del franchise. Un film d’animazione di ISDA, intitolato La guerra di Rohirrim, è già nelle sale nel 2024 e La caccia a Gollum continuerà a portare sul grande schermo il mondo e i personaggi dei libri di J.R.R. Tolkien.

Naturalmente, Caccia a Gollum si differenzierà da La guerra di Rohirrim per un aspetto fondamentale. Mentre La guerra di Rohirrim farà luce su luoghi ed eventi della trilogia di LOTR, non è collegato come Caccia a Gollum. Il nuovo film vedrà il ritorno di Peter Jackson come produttore e riporterà Andy Serkis nel ruolo di Gollum. Questi collegamenti con la trilogia originale, insieme alla collocazione temporale del nuovo film del Signore degli Anelli, faranno piacere ai fan di vecchia data. Potranno anche rimediare a un’ingiustizia di Gandalf da Gli anelli del potere.

- PUBBLICITÀ -

Gandalf (probabilmente) appare ne Gli Anelli del Potere, ma è interpretato da un attore diverso

Sebbene Gandalf non sia menzionato per nome nella prima stagione de Gli Anelli del Potere, sembra apparire nella serie Prime Video, ma è interpretato da un attore diverso. Gli Anelli del Potere presenta un uomo chiamato Lo Straniero, che cade dal cielo all’inizio della prima stagione. Man mano che Nori Brandipiede lo conosce, diventa sempre più evidente che lo Straniero è straordinario. Infatti, la sua capacità di usare la magia e i suoi problemi di adattamento alla Terra di Mezzo fanno pensare che sia uno dei Maiar di Tolkien. I Maiar sono spiriti inviati ad aiutare la Terra di Mezzo e Gandalf è uno di loro.

Gandalf è più avanti nel suo viaggio nei film del Signore degli Anelli, ma Gli Anelli del Potere mostra probabilmente i suoi primi giorni nella Terra di Mezzo. Lo Straniero ha una straordinaria somiglianza con Gandalf e lo cita persino alla fine della stagione 1 de Gli anelli del potere. È probabile che lo Straniero e Gandalf siano la stessa persona, ma questo significa che Ian McKellen non è l’unico attore a interpretare il personaggio. Daniel Weyman assume il ruolo nella serie Prime Video. Sebbene sia bravo, alcuni potrebbero considerare un’ingiustizia il fatto che McKellen non sia coinvolto.

Ian McKellen non è contento di essere stato sostituito come Gandalf nella serie TV di Amazon

È facile capire perché Gli Anelli del Potere abbia deciso di cambiare il cast di Gandalf, poiché la versione di Gandalf che appare nella Seconda Era avrebbe un aspetto e un comportamento molto diversi da quelli de Il Signore degli Anelli. Inoltre, la serie Prime Video non è direttamente collegata ai film di Jackson, quindi il casting di McKellen complicherebbe la situazione. Tuttavia, l’attore originale di Gandalf non sembra entusiasta della possibilità che un’altra star prenda il suo ruolo. Dopo che Screen Rant ha pubblicato un articolo intitolato “Come Gandalf può apparire nel Signore degli Anelli di Amazon (ma non Ian McKellen)”, McKellen ha condiviso i suoi pensieri.

- PUBBLICITÀ -

“Credo che questo sarebbe il titolo più sconvolgente che abbia mai letto, se non fossi occupato altrove”, ha detto McKellen. È chiaro che la star del Signore degli Anelli è attaccata al ruolo, ed è logico che abbia sentimenti complicati nei confronti di qualcun altro che interpreti il mago. Non è nemmeno l’unico ad avere dubbi sulla potenziale inclusione di Gandalf ne Gli anelli del potere. Questo crea un problema impossibile per la serie del Signore degli Anelli: Il personaggio di Weyman sarà paragonato a McKellen. The Hunt for Gollum potrebbe peggiorare la situazione, in quanto potrebbe far tornare McKellen.

Il Signore degli Anelli: Caccia a Gollum può riportare Ian McKellen nei panni di Gandalf

Sebbene Gli Anelli del Potere crei un’ingiustizia nei confronti di Gandalf grazie all’ingresso di un nuovo attore, Caccia a Gollum può risolvere questo problema. È probabile che Caccia a Gollum si svolga a ridosso della trilogia de Il Signore degli Anelli. Questo apre le porte al ritorno di alcuni personaggi di LOTR in Caccia a Gollum. Due di questi potrebbero fare la loro comparsa: Gandalf e Aragorn, poiché entrambi sono coinvolti nella ricerca di Gollum negli scritti di Tolkien. Se Gandalf sarà incluso nella storia del film, McKellen potrà tornare a ricoprire il ruolo.

Si tratta di una prospettiva entusiasmante per il franchise e per i fan del Signore degli Anelli, ma potrebbe essere un colpo mortale per Gli Anelli del Potere. Il personaggio di Weyman sarà sicuramente paragonato a quello di McKellen se tornerà a vestire i panni di Gandalf, senza contare le difficoltà che la serie di Amazon sta già affrontando in vista della seconda stagione. È un momento interessante per i fan del Signore degli Anelli e, a prescindere da come andranno le cose per entrambi i progetti, il ritorno di McKellen nel ruolo di Gandalf sarà probabilmente uno sviluppo gradito.

I più letti

Bad Boys 4: Ride or Die – ci sono scene post-credits?

Sono passati quasi trent’anni dall’esordio su schermo dei due...

House of the Dragon: quante stagioni ci saranno?

HBO starebbe definendo i piani per il futuro di...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Fire Force Stagione 3: uscita, personaggi e tutto ciò che sappiamo

Dopo più di due anni dal suo annuncio, i...

Chicago P.D. rinnovato per la stagione 12, ecco tutto quello che sappiamo

Il dramma poliziesco Chicago P.D. ha appena concluso la...
spot_img
Correlati
spot_img