Spider-Man No Way Home: un concept art svela la scena di Sandman/Doctor Strange che è stata scartata

L’artista degli storyboard Phil Langone ha rivelato i primi piani per Spider-Man: No Way Home che coinvolgono l’Uomo Sabbia. Uno dei cinque classici cattivi dell’Uomo Ragno presenti nel film, che inizialmente doveva apparire prima di Doctor Strange e del web-slinger titolare.

Condividendo un’animazione di storyboard esplorativi sui social media, che potete vedere al link qui sotto, Langone ha spiegato: “Questi sono stati fatti mentre si elaboravano le idee per Sandman. Non lo vedrete nel film finale”. La sequenza mostra Doctor Strange che lancia un incantesimo. Solo per essere interrotto da un “diavolo di polvere” che circonda gli eroi e alla fine si materializza nel volto di Sandman. Sebbene gli storyboard non contengano dialoghi, Strange sembra affrontare Sandman, convincendolo a ritirarsi. Mentre il personaggio lascia che la tempesta di sabbia si plachi e ritorna alla sua forma umana.

- PUBBLICITÀ -

https://www.instagram.com/reel/CmfgjY5JEYc/?igshid=YmMyMTA2M2Y=

Questa scena non realizzata è una delle tante idee che No Way Home ha lasciato in sospeso. E non è la prima a essere condivisa da Langone. L’artista ha anche recentemente svelato un concept art di pre-produzione che mostra i primi piani per l’Avvoltoio. Interpretato da Michael Keaton in Spider-Man: Homecoming del 2017, come uno dei cattivi coinvolti nella storia.

Altri elementi abbandonati durante la produzione sono riemersi nella versione estesa del film, intitolata Spider-Man: No Way Home: The More Fun Stuff Version. Le scene eliminate che sono state reinserite nel film includono un imbarazzante viaggio in ascensore. Viaggio condiviso tra Spider-Man e la sua rogues gallery e una versione estesa dell’apparizione di Matt Murdock.

- PUBBLICITÀ -

Più Spider-Man di quanto i fan possano gestire
Oltre a riunire i classici cattivi dello schermo di Spider-Man, No Way Home ha regalato ai fan l’esperienza memorabile di tutte e tre le principali incarnazioni del supereroe insieme in un unico film. L’immenso successo di No Way Home ha fatto sì che la trilogia di Spider-Man del Marvel Cinematic Universe diventasse il secondo franchise cinematografico di maggior successo di tutti i tempi, secondo solo a Star Wars.

I fan di No Way Home potranno vedere più azione interdimensionale di Spider-Man nel 2023 con l’imminente uscita di Spider-Man: Across the Spider-Verse. Il sequel del successo del 2018 Into the Spider-Verse vedrà il ritorno di Miles Morales mentre incrocia le strade con le controparti di Spider-Man provenienti da diversi universi alternativi. Tra cui Spider-Gwen, Spider-Punk e Miguel O’Hara, lo Spider-Man del 2099. Sebbene non sia stato confermato al momento della stesura di questo articolo, recenti notizie suggeriscono che anche l’Uomo Ragno del MCU farà la sua apparizione, anche se non è noto il ruolo che avrà.

I più letti

Bad Boys 4: Ride or Die – ci sono scene post-credits?

Sono passati quasi trent’anni dall’esordio su schermo dei due...

Anteprima Panini 394 è online: ecco tutti i dettagli e il PDF!

Finalmente ci siamo! Anteprima 394 è online! Possiamo finalmente...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Fire Force Stagione 3: uscita, personaggi e tutto ciò che sappiamo

Dopo più di due anni dal suo annuncio, i...

Jurassic World: Teoria del Caos, Netflix annuncia la seconda stagione!

La storia è tutt'altro che finita. Giovedì, nell'ambito della...
spot_img
Correlati
spot_img