Star Wars: The Acolyte conferma la première dei nuovi episodi in prima serata su Disney+

Star Wars: The Acolyte sarà un’opera a sé stante nell’universo di Star Wars, che esplorerà per la prima volta l’epoca dell’Alta Repubblica del franchise in una serie televisiva in live-action. Con l’avvicinarsi della data di uscita di The Acolyte, prevista per il 4 giugno, Disney+ ha fornito nuovi dettagli su quando e come potremo vedere la serie. Secondo il recente annuncio del servizio di streaming sulla programmazione di giugno 2024, tutti gli episodi di The Acolyte saranno trasmessi in anteprima il martedì alle 18:00 PT.

Disney+ ha utilizzato queste uscite in prima serata con la sua programmazione originale per buona parte dell’anno, con Star Wars: Ahsoka, Loki, Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo e Taylor Swift: The Era’s Tour (Taylor’s Version) hanno ricevuto lo stesso trattamento.

- PUBBLICITÀ -

Di cosa parla Star Wars: The Acolyte?

In Star Wars: The Acolyte, un’indagine su una scioccante serie di crimini mette un rispettato Maestro Jedi (Lee Jung-jae) contro una pericolosa guerriera del suo passato (Amandla Stenberg). Man mano che emergono nuovi indizi, i due si inoltrano in un sentiero oscuro dove forze sinistre rivelano che tutto non è come sembra.

Star Wars: The Acolyte è interpretato da Amandla Stenberg, Lee Jung-jae, Manny Jacinto, Dafne Keen, Charlie Barnett, Jodie Turner-Smith, Rebecca Henderson, Dean-Charles Chapman, Joonas Suotamo e Carrie-Anne Moss. Leslye Headland ha creato la serie, basata su Star Wars di George Lucas, e funge da produttore esecutivo insieme a Kathleen Kennedy, Simon Emanuel, Jeff F. King e Jason Micallef. Charmaine DeGraté e Kor Adana sono i produttori esecutivi. Rayne Roberts, Damian Anderson, Eileen Shim e Rob Bredow sono i produttori.

Quando è ambientato Star Wars: The Acolyte?

Star Wars: The Acolyte è ambientato alla fine dell’era dell’Alta Repubblica, decenni prima degli eventi delle trilogie Prequel e Originale. L’Accolito segna la prima volta che questo periodo viene rappresentato in live-action, dopo che è già stato portato in vita nei romanzi, nei fumetti e nella serie animata Star Wars: Young Jedi Adventures.

- PUBBLICITÀ -

“Stiamo dando uno sguardo agli aspetti politici, personali e spirituali di un periodo di cui non sappiamo molto”, ha spiegato Headland in una precedente intervista. “La mia domanda, guardando La minaccia fantasma, è sempre stata: “Come si è arrivati a questo punto?” Come si è arrivati a un punto in cui un signore dei Sith può infiltrarsi nel Senato e nessuno dei Jedi se ne accorge? Cosa è andato storto? Quali sono gli scenari che ci hanno portato a questo momento?”.

“In realtà usiamo il termine Rinascimento, o Età dei Lumi”, ha aggiunto Headland. “Le uniformi Jedi sono bianche e dorate, ed è quasi come se non si sporcassero mai. Non sarebbero mai stati in giro”, dice Headland. “L’idea è che potessero avere questo tipo di uniformi, perché è così che si trovano poco nelle schermaglie”.

I primi due episodi di Star Wars: L’Accolito debutteranno in esclusiva su Disney+ il 4 giugno alle 18:00 PST.

Cosa pensate? Fatecelo sapere nei commenti. E non dimenticate di iscrivervi al nostro gruppo Facebook dedicato alle serie tv e al cinema.

I più letti

Bad Boys 4: Ride or Die – ci sono scene post-credits?

Sono passati quasi trent’anni dall’esordio su schermo dei due...

Inside Out 2: c’è una scena post-credit?

Inside Out 2 ci riporta nel cervello di Riley,...

House of the Dragon: quante stagioni ci saranno?

HBO starebbe definendo i piani per il futuro di...

Chicago P.D. rinnovato per la stagione 12, ecco tutto quello che sappiamo

Il dramma poliziesco Chicago P.D. ha appena concluso la...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...
spot_img
Correlati
spot_img