IN EVIDENZA

Guardiani della Galassia – Sarà utilizzato lo script di Gunn?

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Nuova news sul caso Gunn vs Disney.
Guardiani della Galassia vol.3 sembra essere uno dei film più complicati dal punto di vista della produzione.

Nonostante non ci siano speranze per il ritorno del regista alla direzione del terzo film della saga, alcune indiscrezioni non escludono l’utilizzo della sceneggiatura scritta da James.

Ad affermarlo sarebbe il fratello del regista, Sean Gunn, che nei due film ha interpretato Karling uno dei pirati Ravagers della banda di Yondu.

Guardiani della Galassia

Alla trasmissione televisiva Tulsa World, un programma quotidiano dell’Oklaoma, è stato chiesto a Sean sul suo futuro (con un chiaro riferimento a Guardiani della Galassia). L’attore avrebbe quindi risposto

“Ancora non so cosa succederà con Guardiani 3. Quello che so è che la Disney vuole ancora farlo e hanno tute le intenzioni di utilizzare lo script che mio fratello ha scritto. Ovviamente, è una situazione sconveniente per tutti, soprattutto per lui, ma io sono anche una persona che si è preparata ad affrontare un lavoro di sei mesi per realizzare quel film e adesso è tutto sospeso”

La sceneggiatura, infatti, è stata scritta e consegnata da Gunn prima del suo licenziamento.

Sicuramente la scelta della Disney è molto rischiosa. Da un punto di vista legale, ovviamente, la casa può fare tutto quello che vuole con il progetto; il punto di domanda rimane il come i fan prenderanno la notizia.

Molti si sono affezionati al lavoro del regista, tanto da fare una petizione per riavere James Gunn al comando dell’intera opera. Questi fan potrebbero boicottare in parte il film che comunque ancora è in pausa.

Come vedete stiamo seguendo assiduamente la vicenda, nella speranza di darvi belle notizie. Continuate pertanto a seguirci se volete altre informazioni su Guardiani della Galassia.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

3,326FansMi piace
1,560FollowerSegui
190FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...